OnePlus 6, un mezzo passo in avanti verso la prossima generazione

OnePlus 6, un mezzo passo in avanti verso la prossima generazione

Oggi 31 ottobre abbiamo deciso di dedicare un po’ di spazio al prossimo top gamma OnePlus 6, dispositivo che probabilmente non vedremo fino alla prossima metà del 2018. E’ il momento ideale per parlarne visto che il modello 5T dovrebbe arrivare durante il corso del prossimo mese. La cosa che proprio non riusciamo a capire è perché il produttore sembrerebbe aver deciso di lanciare un piccolo upgrade del suo attuale top gamma quando in realtà non ce ne sarebbe bisogno.

Lo scorso anno OnePlus 3T, ma c’è davvero bisogno del 5T?

 

OnePlus 5T
OnePlus 5T

OnePlus 3T poteva essere giustificato visto il lancio del nuovo processore Qualcomm Snapdragon 821, ma la casa quest’anno non ha replicato con un modello 836. Se ne era parlato nel corso dell’anno, ma alla fine non è arrivato nulla. Probabilmente si salterà direttamente al modello 845 il prossimo dicembre. Partendo da questo presupposto quindi un eventuale modello 5T sarebbe dotato di:

  • Medesimo processore
  • Stesso quantitativo di memoria RAM
  • Medesimo quantitativo di storage
  • Aspetto estetico identico

L’unico modo per differenziare il nuovo modello dal vecchio quindi potrebbe essere effettivamente la scelta di aggiungere uno schermo borderless. Ma perché bruciarsi un nuovo top gamma e suscitare magari la rabbia degli acquirenti soltanto per implementare uno schermo di questo tipo? Sono già tanti i rumor secondo cui il 5T sarebbe previsto proprio per la fine del prossimo mese con uno schermo AMOLED da 6 pollici Samsung.

OnePlus 6, uscita ritardata?

A questo punto la casa cinese potrebbe valutare un rilascio ritardato di OnePlus 6 per dare maggior senso al modello in uscita il prossimo mese. Lo Snapdragon 845 dovrebbe essere inizialmente esclusiva di Samsung Galaxy S9. Con il 5T OnePlus potrebbe quindi aspettare. Non siamo nessuno per dare giudizi e non ci ritroviamo nella posizione di dare consigli ad una grande azienda, noi avremmo però lanciato un unico OnePlus 6 con nuovo processore, più RAM e schermo borderless di nuova generazione per dare più valore al nuovo prodotto. Così il prossimo top gamma 2018 potrebbe sembrare solamente una versione “S” del 5T.