Nintendo Switch Pro: nuove conferme, la presentazione è vicina?

Nintendo Switch Pro: nuove conferme, la presentazione è vicina?

Si continua a parlare della tanto discussa Nintendo Switch Pro e dopo i vari report di Bloomberg e insider relativi, adesso tocca all’autorevole Nikkei parlare della nuova console della casa giapponese.

Nel nuovo report della testata si è parlato dei piani di Nintendo tracciati per il 2021 e inevitabilmente si è parlato anche della fantomatica variante Pro di Switch. Nintendo avrebbe incrementato la produzione per l’anno in corso e starebbe puntando al traguardo delle 30 milioni di unità, per raggiungere l’obiettivo delle 110 milioni di console vendute.

Nikkei parla di questo improvviso incremento nella produzione come di un dato anomalo per una console immessa sul mercato più di 4 anni fa e proprio per questo motivo, potrebbe essere riconducibile al lancio di una nuova versione di Switch.

Ad enfatizzare i report ci pensa anche Takashi Mochizuki, giornalista del Wall Street Journal, che ha riportato la notizia di Nikkei su Twitter per confermare che le informazioni riportate combaciano con quelle già in suo possesso. Bloomberg dal canto suo, nelle settimane scorse aveva addirittura pubblicato delle informazioni più specifiche sulla console.

Tra le sue caratteristiche principali vi sarà un display Samsung OLED molto più grande rispetto a quello attuale, 7 pollici anziché 6,2 pollici, con una risoluzione a 720p ma con tempi di risposta ridotti. La produzione dei display dovrebbe iniziare nel mese di giugno e si prevedono un milione di unità mensili nella prima fase del lancio.

L’assemblaggio delle unità dovrebbe avvenire nel mese di luglio quindi è chiaro che l’intento di Nintendo sia quello di portare la nuova console sul mercato in tempo per le festività natalizie, se non addirittura tra settembre e ottobre, come già avvenuto con la precedente Switch Lite.

Ma queste non sono le uniche caratteristiche inedite della nuova macchina, poiché si parla anche di potenziamenti dal punto di vista hardware che comprenderanno il supporto alla risoluzione 4K quando la console sarà collegata alla TV. Al momento Nintendo e Samsung non hanno confermato o smentito queste voci, ma i report sull’esistenza di una nuova versione di Switch iniziano ad essere veramente insistenti all’interno dell’industria.

I riferimenti nascosti nel recente firmware di Switch

Altri riferimenti alla nuova console erano spuntati di recente anche nella versione 12.0.0 del firmware di Switch. Dal punto di vista delle novità l’aggiornamento comprende prevalentemente dei bug fix nel software di sistema, correggendo alcuni problemi nella gestione dei salvataggi in cloud che erano stati segnalati dagli utenti.

Tuttavia, come spesso accade, nel codice dei firmware possono celarsi dei segreti sui futuri progetti delle aziende, e anche Nintendo questa volta si è lasciata dietro delle tracce di ciò a cui sta lavorando, ovvero la fantomatica Nintendo Switch Pro.

Nello specifico, nel codice del sistema sono stati scovati riferimenti che confermano l’attivazione del supporto alla periferica crda (sigla utilizzata internamente all’azienda per riferirsi alla dock di Switch) di Aula, ovvero il nome in codice della fantomatica Switch Pro emerso sul web in queste settimane.

Ma non è finita qui, perché nel codice non è passato inosservata anche la voce “4kdp_preferred_over_usb30”, che sembra riferirsi proprio al collegamento sulla TV via USB, con tanto di 4K citato in maniera esplicita.

E’ probabile che Switch Pro possa accompagnare il lancio del nuovo The Legend of Zelda: Breath of the Wilds 2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.