Nintendo Switch OLED sfuggirà al problema del drift?

Nintendo Switch OLED sfuggirà al problema del drift?

La nuova Nintendo Switch OLED sta facendo molto discutere in questi giorni, c’è chi si è schierato positivamente nei confronti di questo redesign, e chi invece proprio non ha digerito la scelta della casa di Kyoto di riproporre i medesimo hardware originale (ormai sempre più anziano).

Nelle ultime ore però le discussioni si stanno spostando anche sul più noto problema che affligge attualmente la console di Nintendo, ovvero il gravoso problema del drift ai Joy-Con e per chi non fosse a conoscenza del problema cercheremo di riassumervelo molto velocemente: il dirft è un fenomeno che lo colpisce lo stick analogico dei controller , il quale smette di registrare correttamente gli input, dando vita a situazioni in cui la levetta inizia a direzionarsi autonomamente senza rispettare l’ordine impartito dal giocatore, compromettendo l’esperienza di gioco.

Non è un fenomeno nuovo nel mondo dei videogiochi ma che nel caso di Switch pare sia proprio figlio di un difetto di fabbricazione alla radice e questo ha portato Nintendo a fronteggiare numerose class action. Con l’arrivo della nuova revisione hardware di Switch ci saremmo aspettati anche una  rivisitazione ai Joy-Con, tuttavia da quello che sta emergendo nelle scorse ore, delinea il più prevedibile degli scenari: Nintendo si è limitata a riciclare gli stessi accessori della precedente versione.

La conferma, tra l’altro, è arrivata direttamente da Nintendo che, tramite un portavoce ai microfoni di Polygon ha  dichiarato quanto segue:

La configurazione e la funzionalità del controller Joy-Con non sono cambiate con Nintendo Switch modello OLED: sono le stesse dei controller Joy-di Nintendo Switch“.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.