Microsoft Loop: il nuovo lancio di Microsoft

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

Microsoft Loop è il nuovo lancio di Microsoft, in onore di Google Wave.

Microsoft sta riportando in vita Google Wave, la piattaforma “maledetta” di messaggistica e collaborazione in tempo reale che Google ha lanciato nel 2009 e che ha prematuramente chiuso nel 2010.

L’evento poteva essere previsto senza troppe difficoltà. Nel 2019, Microsoft ha annunciato il Fluid Framework (da non confondere con il sistema di progettazione Fluent). L’idea era nient’altro che provare a reinventare la natura dei documenti di affari e come gli sviluppatori lavorassero sulle applicazioni, il tutto in tempo reale. L’anno scorso, l’azienda opensource Fluid ha provato ad inserirlo attraverso Office. Nella giornata di ieri, durante la conferenza Ignite, è stato annunciato un prodotto interamente basato su Fluid. Parliamo di Microsoft Loop.

Microsoft Loop è una nuova app che prende il framework Fluid (che fornisce agli sviluppatori componenti flessibili da mixare e abbinare al fine di creare applicazioni basate su editing in tempo reale) per creare una nuova esperienza di collaborazione per gli utenti che vogliono scambiarsi pareri sui documenti. Potremmo definire Microsoft Loop come il degno erede di Google Wave, del quale condivide anche le premesse: collaborazione in tempo reale, scambio di opinioni professionali e creazione di un solido network.

Microsoft Loop

Gli utenti potrebbero chiedersi: non è a questo che serve Microsoft Teams? Non poteva essere integrato in quest’ultimo? Microsoft sostiene che Microsoft Loop “combina un foglio di lavoro potente e flessibile con componenti portatili che si muovono liberamente e restano in sincronia tra le applicazioni – consentendo ai team di pensare, pianificare e creare insieme.” Tale risultato non poteva essere raggiunto utilizzando Microsoft Teams, più improntato sulle riunioni.

Microsoft Loop

Ci sono tre elementi per Loop: le componenti, “unità atomiche di produttività” come liste, tabelle, note e compiti; le pagine, “tele flessibili dove è possibile organizzare i componenti ed estrarre altri elementi utili come file, link o dati per aiutare i team a pensare, connettersi e collaborare;” spazi di lavoro, spazi condivisi dove si può interagire su ciò su cui tutti stanno lavorando e tracciare i progressi per raggiungere gli obiettivi condivisi.

Una cosa che Wave non ha mai avuto che è apparentemente una caratteristica principale di Loop è che Loop traccia la posizione del cursore in tempo reale, restituendo un senso di condivisione in tempo reale senza precedenti. Dopotutto seguire il cursore di chi sta esponendo un pensiero è il modo migliore per attirare l’attenzione di tutti ed aumentare la forza di coesione del team di lavoro.

Alcuni nuovi componenti di  Loop (o Fluent) in arrivo sono una tabella per votare e un tracker di stato.

Fonte: TechCrunch

Leggi anche:

Ultimi pubblicati

Articoli Correlati

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.
h1, h2, h3, h4, h5, h6 { font-family: 'Roboto', sans-serif; color: #81D743; font-weight: 400; margin: 6px 0; }