LG brevetta lo smartphone pieghevole con schermo flessibile

LG brevetta lo smartphone pieghevole con schermo flessibile

Dopo Apple, anche Samsung apre questo 2019  depositando un nuovo brevetto presso la World Intellectual Property Office (WIPO) e la United States Patent and Trademark Office (USPTO).

Questo nuovo brevetto, che in realtà è stato depositato il 27 Dicembre dell’azienda, suggerisce il possibile sviluppo di uno smartphone pieghevole a doppio display, con una cerniera centrale che dovrebbe permettere al dispositivo di funzionare come uno smartphone classico, oppure agire come un tablet che predispone le sue funzioni in base alla modalità che deciderà di adottare l’utente.

Nella parte centrale, troviamo un secondo schermo più stretto che funge da raccordo tra i due display posti ai margini. E’ lecito supporre che il display centrale vanterà delle applicazioni dedicate.

La volontà di Samsung di puntare sui dispositivi mobile con display pieghevoli non è certamente una novità. Per il 2019 infatti il produttore dovrebbe lanciare il primo modello della sua linea Galaxy Fold, che come lascia palesemente intuire il nome, sarà uno smartphone pieghevole.

Allo stato attuale, il dispositivo visto nel brevetto potrebbe tranquillamente essere una semplice bozza, quindi un design non ancora definitivo di un modello magari già in fase di sperimentazione. In alternativa, potrebbe semplicemente trattarsi di un brevetto depositato in vista di future revisioni alla linea dei dispositivi pieghevoli, sempre se si dovessero rivelare una scommessa vinta ovviamente.

Non ci resta che attendere il CES 2019 di Las Vegas di Gennaio per scoprire cosa presenterà Samsung.

Fonte Letsgodigital

Commenti Facebook