Imparare nuove lingue: come farlo in modo tech

Imparare nuove lingue: come farlo in modo tech

Imparare una lingua non è facile, e per riuscire a raggiungere un buon livello non ci sono trucchi o formule magiche, ma servono semplicemente tanto impegno e motivazione. Fortunatamente, mantenere la mente concentrata sull’obiettivo che si vuole raggiungere grazie alla tecnologia sta diventando ormai un po’ più semplice, dato che ci permette di imparare un po’ più velocemente unendo, tra l’altro, il divertimento. Scopriamo quindi qualche segreto per poter apprendere una nuova lingua in modo facile e veloce grazie all’aiuto delle nuove tecnologie.

Usare le canzoni

ascoltare musica

Uno dei segreti per poter imparare una nuova lingua è quello di ascoltare delle canzoni. In particolare, basta sceglierne una che abbia un testo semplice e facile da comprendere ma, soprattutto, che non sia troppo veloce. La cosa migliore è quindi ascoltare più volte il brano per cercare di capire quanto più possibile e, successivamente, si riascolta con l’aiuto del testo. Una volta terminato questo passaggio, si passa alla ricerca dei vocaboli che non si conoscono. Si tratta quindi di un metodo che permette di imparare una nuova lingua attraverso uno dei passatempi più amati e salutari, ampliando il proprio lessico e migliorando la propria pronuncia.

Divertirsi con le app

Imparare una nuova lingua, soprattutto quando si parte dalle basi, può essere noioso. Per questo motivo per riuscire ad ottenere dei risultati a lungo termine è necessario mantenersi sempre motivati e, nel medesimo tempo, divertirsi. La tecnologia oggi è presente nelle nostre vite sotto qualsiasi aspetto, quindi perché non usarla anche per imparare delle nuove lingue? Un’app come Babbel ad esempio, che si può trovare sia su Android che su iOS, insegna come studiare una lingua straniera attraverso esercizi semplici, basati sul proprio livello di conoscenza e sugli obiettivi che si vogliono raggiungere. Il fatto che poi la difficoltà delle “sfide” aumenti continuamente aiuta a mantenere alto l’interesse, permettendo di continuare il proprio percorso con sempre maggior motivazione.

Parlare con qualcuno

Circondarsi di amici è bello, ma lo è ancora di più quando ci si circonda di amici stranieri. Si conoscono nuove culture e allo stesso tempo mettere in pratica le abilità linguistiche, abituarsi a un nuovo accento, i modi di dire, lo “slang” e ci si può esercitare senza paura di fare degli errori/orrori. Se non si hanno degli amici stranieri, basta scaricare una delle tante app che nascono proprio per far incontrare persone da tutto il mondo. È molto importante, soprattutto quando si muovono i primi passi, parlare quanto più possibile, così da poter assimilare i vocaboli e le regole grammaticali in maniera veloce e naturale. Basterà una buona connessione, uno smartphone e la voglia di divertirsi!

Guardare film in lingua straniera

vedere film in lingua originale

Attraverso le app dei numerosi servizi che offrono film in streaming, sempre più apprezzati anche in Italia, è possibile praticare le proprie conoscenze di una lingua straniera guardando film in lingua originale. In alternativa, quando la conoscenza del nuovo idioma è ancora un po’ troppo basilare ci si può aiutare attraverso i sottotitoli. Utilizzando questo metodo, la memorizzazione dei nuovi termini o dei modi di dire, come anche la struttura grammaticale, risultano più facili. Dall’altro lato, se la lingua straniera che si vuole approfondire si conosce già un po’, si può provare a guardare il film senza i sottotitoli e, in un secondo momento, rivederlo con il loro aiuto per verificare la capacità di comprensione.

Le tecnologie possono aiutarci in molti modi a imparare in maniera corretta una nuova lingua: basta solo mettersi d’impegno e farsi aiutare per non perdere mai la giusta motivazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.