Huawei Mate 20 Pro riceve Android 10

Huawei Mate 20 Pro riceve Android 10

Nonostante le tensioni negli Stati Uniti che potrebbero compromette in futuro la collaborazione tra Android e Huawei, intanto il colosso cinese ha avviato ufficialmente la distribuzione dell’aggiornamento al sistema operativo Android 10 per tutti i dispositivi Huatei Mate 20 Pro.

Una release che arriva curiosamente in tempi brevi, dato che trattandosi di uno smartphone uscito lo scorso anno, non ci si aspettava una release così rapida dell’aggiornamento al nuovo OS di Google.

L’aggiornamento ha fatto già capolino in Europa, in particolare in Olanda, e la build in questione porta il nome di EMUI 10.0.0.136 (C432E7R1P5). L’aggiornamento inoltre parrebbe davvero molto grosso, parliamo di ben 4,42 GB che comprendono le patch di sicurezza relative al mese di Settembre 2019, la nuova interfaccia EMUI 10 e ovviamente tutte le novità rappresentate da Android 10.

E’ probabile che nei prossimi giorni l’aggiornamento si estenderà anche a tutti gli altri paesi europei, nel frattempo vi riportiamo qui di seguito tutte le novità che implementa Android 10:

  • Supporto nativo per telefoni pieghevoli
  • Personalizzazioni dell’interfaccia utente nuove e migliorate con temi, icone e caratteri variabili (in Android Stock)
  • Consente agli utenti di controllare quando le app hanno il permesso di vedere la loro posizione: mai, solo quando l’app è in uso (in esecuzione) o sempre (quando è in background).
  • Nuove autorizzazioni per accedere a foto di sfondo, video e file audio
  • Registratore schermo integrato
  • Le app in background non possono più saltare in primo piano.
  • Miglioramento della privacy: accesso limitato a identificatori di dispositivi non resettabili
  • Condivisione di scorciatoie, che consentono di condividere direttamente contenuti con un contatto
  • Pannello delle impostazioni mobili, che consente di modificare le impostazioni di sistema direttamente dalle app
  • Formato di profondità dinamica per le foto, che consente di cambiare la sfocatura dello sfondo dopo aver scattato una foto
  • Supporto per il codec video AV1, il formato video HDR10+ e il codec audio Opus
  • Un’API MIDI nativa, che consente l’interazione con i controller di musica
  • Migliore supporto per l’autenticazione biometrica nelle app
  • Supporto per il protocollo di sicurezza Wi-Fi, WPA3.