HarmonyOS 2.0 arriverà su smartphone: ecco tutti i dettagli

HarmonyOS 2.0 arriverà su smartphone: ecco tutti i dettagli

In occasione dell’Huawei Developer Conference (HDC) 2020, l’azienda cinese ha annunciato ufficialmente che porterà il suo sistema operativo proprietario HarmonyOS 2.0 anche sugli smartphone.

Stando alle prime informazioni che arrivano dalla Cina, tutt’altro che confermate, la prima build Developer Beta sarebbe stata già rilasciata per una ristrettissima rosa di smartphone, e solo per alcuni sviluppatori.

Questa nuova interfaccia 2.0 di HarmonyOS è stata pensata per più dispositivi, non solo gli smartphone. Stando ai primi dettagli l’interfaccia utente si rifà molto a quella della EMUI 11 ma il design potrebbe cambiare con i prossimi aggiornamenti.

L’interfaccia attualmente è in uno stato ancora embrionale per smartphone, ma Huawei sta lavorando attivamente per rendere l’interfaccia fluida.

Ben più importante però è la compatibilità: HarmonyOS 2.0 supporta infatti anche le applicazioni native per Android, oltre a quelle proprietarie sviluppate per il nuovo OS da Huawei. L’obiettivo è quindi quello di offrire una compatibilità totale per garantire un passaggio morbido tra i due sistemi operativi. Huawei dal canto suo al momento non ha ancora voluto confermare o meno se il suo HarmonyOS soppianterà definitivamente Android, ma l’azienda che si stia chiaramente muovendo con l’obiettivo di essere indipendente e aggirare il ban emesso degli Stati Uniti.

Secondo le passate indiscrezioni, Huawei sarebbe anche in trattative per proporre il suo OS ad altri produttori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.