Google Stadia perde ancora pezzi: il lead engineering si unisce a Clubhouse

Google Stadia perde ancora pezzi: il lead engineering si unisce a Clubhouse

Google Stadia continua a perdere pezzi e questa volta tocca al lead engineering Justin Uberti, creatore dello standard WebRTC e che faceva parte anche del team dietro alla piattaforma di cloud gaming.

Nello specifico caso di Uberti, questi lavorava come responsabile allo sviluppo della piattaforma della web app di Stadia su iOS. Si trattava di una figura piuttosto centrale all’interno del servizio, e di cui adesso Google  dovrà trovare un rimpiazzo.

Uberti inoltre aveva lavorato in Google per 15 anni, sviluppando inoltre anche la chat video per Google Duo e sarà senza ombra di dubbio un valore aggiunto importante nel team di Clubhouse, adesso che ha fatto capolino anche su Android da circa due settimane.

Il co-fondatore e CTO di Clubhouse. Rohan Seth, ha dichiarato:

Justin è un leader fenomenale e uno degli inventori originali di WebRTC, sul quale è costruito Cloubhouse. Ci sono molti elementi che sono fondamentali per la creazione di una esperienza audio fantastica: la qualità, la latenza, l’abilità di usare la distanza spaziale quando molteplici speaker stanno trasmettendo suono. Questa sarà un’area importante per i nostri investimenti nel mentre diamo accesso a tutto il mondo a Clubhouse: Justin aiuterà a guidare questo sforzo.

Uberti ha aggiunto:

Sono molto ottimista sul potenziale di Clubhouse: tutti nel mondo sanno come usare la voce, si tratta di un medium molto espressivo (rispetto al testo scritto) e gli avanzamenti tecnologici come le AirPods stanno rendendo più semplice utilizzare gli audio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.