Google dice addio ai Pixel Chromebook

Google dice addio ai Pixel Chromebook

Pixel costituisce un marchio davvero importante per il business di Google, che non troppo tempo fa ha incanalato all’interno della gamma anche i due flagship dello scorso anno. Tuttavia, i due smartphone della compagnia non sono i soli all’interno della lineup, ma essi condividono il brand di appartenenza con i ben più numerosi Chromebook che da sempre ne hanno fatto parte.

Da oggi in poi, ad ogni modo, i Pixel faranno riferimento unicamente agli smartphone della compagnia. Il Senior Vice-President di Google Rick Osterloh, infatti, è stato più volte intervistato su eventuali progetti futuri inerenti al mercato laptop e ad oggi le sue risposte non sono promettenti.

Google

Rick Osterloh, all’interno del Mobile World Congress di Barcelona, ha asserito davanti ad una cerchia discreta di giornalisti che Google non ha alcuna intenzione di realizzare eventuali nuovi Chromebook sotto brand Pixel. I piani della compagnia, inoltre, non potrebbero essere più lontani dall’interesse per il mercato PC, dal momento che anche i modelli attualmente in commercio smetteranno presto di essere disponibili sullo Store di Google.

Il brand Pixel, dunque, verrà adoperato nel prossimo futuro per gli smartphone prodotti da Google. Come lo stesso Osterloh afferma, ciò non significa la fine per Chrome OS, tantomeno l’addio al mercato laptop; la compagnia, semplicemente, non ha nulla da annunciare nell’immediato nè nulla da comunicare che sia inerente a questo settore o che possa riguardare l’anno in corso.

Non abbiamo ulteriori informazioni sul destino della gamma Pixel, ma non ci resta che attendere ulteriori conferme o eventuali nuove indiscrezioni in merito.

Via