Galaxy Fold: schermo danneggiato? Samsung risponde

Galaxy Fold: schermo danneggiato? Samsung risponde

Negli ultimi giorni Samsung ha inviato alcuni campioni del nuovo Galaxy Fold a diversi addetti ai lavori, e sono molteplici le testimonianze di questi fortunati possessori che segnalano la rottura dello schermo.

Ovviamente la questione è subito esplosa sul web, con il rischio di generare una certa diffidenza dei consumatori nei confronti del primo smartphone pieghevole dell’azienda coreana.

Per contenere la polemica, Samsung è quindi intervenuta rilasciando una dichiarazione ufficiale in merito ai display danneggiati:

Un limitato numero dei unità di prova è stata fornita ai media per la recensione. Abbiamo ricevuto poche segnalazioni relative al display principale sulle unità di prova fornite. Controlleremo personalmente e attentamente queste unità per determinare la causa.

Inoltre, alcuni recensori hanno riferito di aver rimosso lo strato superiore del display causando danni allo schermo. Il display principale è dotato di uno strato superiore protettivo che fa parte della struttura del display ed è progettato per proteggere lo schermo da graffi accidentali. Rimuovere lo strato protettivo o aggiungere adesivo al display principale può causare danni. Garantiremo che queste informazioni siano chiaramente segnalate ai nostri clienti.

Secondo l’azienda lo schermo del Galaxy Fold può essere piegato per ben 200.000 volte senza riportare danni, tuttavia la situazione sembra andare decisamente contro queste dichiarazioni. Inoltre, forti dell’ingenuità, moltissimi utenti stanno rimuovendo la pellicola protettiva del display, lasciando lo schermo in balia di graffi e altri potenziali danni.

Samsung comunque si è mobilitata per indagare sulle problematiche che stanno affliggendo questi campioni. I preordini in Europa apriranno ufficialmente il 26 aprile, con l’uscita fissata per il 3 Maggio 2019.

Fonte

Commenti Facebook