Filmora è il software preferito dai video creator per i social e la pubblicità

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I creators di contenuti video si sono imposti come figura estremamente importante nella catena della comunicazione social e pubblicitaria, sfruttando i canali e le grandi piattaforme e mettendosi spesso al servizio degli influencer.

La presenza di filmati di qualità si associa sempre alle figure di successo negli ambiti della comunicazione e gli strumenti a disposizione dei creators, cioè dei videomaker per eccellenza, devono potersi adattare in modo flessibile ai bisogni e all’evoluzione dei contenuti.

Presentarsi in video permette di entrare direttamente in rapporto col pubblico, visto che rispetto ai blog il numero di click sui contenuti è altissimo e questo si traduce in un elevato tasso di conversione, cioè un discreto giro di denaro.

Filmora è un software completamente compatibile con le macchine Macintosh e Windows, che offre la possibilità di gestire ogni formato video e audio in alta qualità, con una vasta gamma di effetti già disponibili e aggiornamenti continui.

Video editing professionale facile con Filmora

A differenza di molti software concorrenti, Filmora è pensato per consentire immediatamente a chiunque di padroneggiare tutte le tecniche di realizzazione video e montaggio, riducendo al minimo i tempi morti di rendering e sfruttando al meglio tutte le potenzialità delle sue plugin e degli effetti anche con macchine un po’ datate.

L’interfaccia completamente personalizzabile permette di avere subito sott’occhio il pool con i file da caricare, più canali espandibili per il montaggio e per poter gestire le transizioni di scena, sia per il video che per gli audio in formato da studio con un sistema drag and drop che permette di trascinare direttamente la traccia o l’effetto sull’area desiderata e di spostarlo come un oggetto.

Le funzioni si possono editare sulla traccia attivando le automazioni e entrando nelle impostazioni di canale con il mouse e in ogni momento, inoltre, è disponibile la preview, con una finestra ampia e in alta definizione, che può essere espansa per avere una visione migliore delle immagini e soprattutto per capire se l’applicazione degli effetti e delle equalizzazioni è quella che si desidera, senza appesantire il processore e assorbire troppa RAM.

Sicuramente Filmora è il miglior video editor per Mac in circolazione nella fascia semi-professionale, perché dopo averlo installato, chiunque nel giro di pochi minuti è in grado di padroneggiare la grande maggioranza delle funzionalità, anche grazie ad un’interfaccia semplice, pulita e lineare che permette di accedere a quelle avanzate in modo naturale.

La grande potenzialità di questo software, risiede nella rapidità di gestione di ogni layer e nel pannello di esportazione, che con i molti preset disponibili e gli slot illimitati per creare i propri consente di esportare in qualità adatta per i siti internet e i supporti fisici fino al 4K e per ogni tipo di uso, anche per post processamento, con la possibilità di salvare il progetto e condividerlo in cloud con i propri collaboratori.

Effetti e transizioni con Filmora

Scendendo più nel dettaglio, una delle funzionalità che va imparata sin da subito è quella che consente di dissolvere l’audio con l’uso dei fotogrammi chiave. In filmora questa è un’operazione che richiede semplicemente di trascinare nella timeline un file, per poi cliccarci sopra due volte per accedere alla scheda relativa all’audio e di utilizzare il tool matita per scrivere l’inviluppo e ottenere così il fade che si desidera.

Anche se questo è soltanto il primo passo per una gestione ottimizzata delle transizioni audio che si può applicare nella maggior parte dei casi, ci sono metodi specifici che si possono andare ad approfondire nella sezione dedicata a come dissolvere l’audio con fotogrammi chiave in Filmora sul sito guida.

Una volta presa la familiarità col trattamento dei materiali già presenti nelle sorgenti, cioè nei file che sono stati caricati, ad esempio una colonna sonora con musica ed effetti, il parlato e il suono presente nella traccia video, è possibile aggiungere anche gli effetti.

In questo caso si usa una procedura simile a quella per il fading audio, perché si clicca sul file dopo averlo montato nella timeline e con la traccia audio aperta si trascinano gli effetti per applicarli in insert, sfruttando poi i tool per l’inviluppo e la personalizzazione.

Questi consentono di decidere per esempio se applicarli in pre o in post rispetto ai bilanciamenti, decidere la loro entità ed editare le impostazioni per la qualità desiderata. Una volta presa la familiarità necessaria con la gestione degli effetti di base, si può approfondire la tecnica avanzata seguendo il link su come aggiungere effetti audio per passare a livello davvero professionale come qualità dell’inserimento e della modifica.

Filmora è un software fatto per crescere come video editor

Per lavorare in maniera ottimale Filmora ha bisogno di file in formati il più possibile omogenei, ma i suoi sistemi di compensazione e processamento consentono di equalizzare e uniformare la qualità video e audio, permettendo anche di integrare persino i contributi presi con il cellulare e quelli fatti con le fotocamere professionali.

Filmora è un software che può essere scaricato gratuitamente nella versione di prova e con tre diversi piani di abbonamento per i film-maker e per chi vuole un tool disponibile in ogni momento, che non richieda troppe risorse hardware, ma che garantisca un livello qualitativo impeccabile a tutti i lavori.

Ultimi pubblicati

Articoli Correlati

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.
h1, h2, h3, h4, h5, h6 { font-family: 'Roboto', sans-serif; color: #81D743; font-weight: 400; margin: 6px 0; }