Facebook si rivoluziona per fronteggiare TikTok, ecco cosa cambierà

I dipendenti di Facebook hanno recentemente ricevuto una nuova direttiva con implicazioni radicali: rendere il feed dell’app più simile a TikTok.

In una nota interna di fine aprile ottenuta da The Verge, il dirigente Meta responsabile di Facebook, Tom Alison, ha illustrato un piano di rinnovamento radicale del social network per fronteggiare la popolarità di TikTok.

invece di dare la priorità ai post degli account che le persone seguono, il feed principale di Facebook, come TikTok, inizierà a consigliare in maniera più incisiva i post a prescindere da dove vengono. Inoltre, Messenger e Facebook saranno nuovamente uniti in una singola app per offrire un “servizio completo” in maniera analoga a TikTok.

In combinazione con una crescente enfasi su Reels, le modifiche pianificate mostrano con quanta forza Meta stia rispondendo all’ascesa di TikTok, che è diventato rapidamente un legittimo sfidante al suo dominio sui social media. Mentre Instagram si è già trasformato per assomigliare di più a TikTok con il suo focus su Reels, i dirigenti sperano che un trattamento simile a Facebook invertirà la crescita stagnante dell’app e potenzialmente attirerà i giovani.

Come cambierà Facebook in futuro

Ecco come funzionerà in pratica la futura app di Facebook: la scheda principale diventerà un mix di Storie e Reels nella parte superiore, seguita dai post che il suo motore “Discovery Engine” consiglia sia su Facebook che su Instagram. Sarà un’esperienza più visiva e ricca di video con suggerimenti più chiari per inviare messaggi agli amici. Per rendere i messaggi ancora più importanti, Facebook sta lavorando per posizionare la posta in arrivo di Messenger di un utente in alto a destra dell’app, annullando dunque la famigerata decisione di separare le due app otto anni fa.

L’ultima grande revisione dell’esperienza del feed di Facebook è stata nel 2018, quando Zuckerberg ha affermato che il social network avrebbe dato la priorità alle “interazioni sociali significative” tra amici e familiari.

La nuova direttiva, cita The Verge, avrebbe allarmato alcuni dipendenti dell’azienda, i quali hanno espresso preoccupazione per il fatto che Facebook sia troppo aggressiva nel copiare TikTok.

Uno dei dipendenti ha commentato:

“Penso che ci sia un reale rischio di perdere il nostro focus su quello che ci differenzia (il grafico sociale e la scelta umana) a favore di inseguire interessi e tendenze a breve termine”.

Resta da vedere se questa nuova direzione alla fine renderà Facebook più un’esperienza passiva o meno. I gruppi sono una parte importante del social. I team di Alison stanno lavorando a una riprogettazione che sposta i gruppi, o ciò che i dipendenti ora chiamano internamente “community”, in un pannello accessibile a sinistra del feed, in modo simile a come Discord mostra l’elenco dei server.

Fonte: TheVerge

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa