EaseUS RecExperts: il miglior Screen Recorder del web

EaseUS RecExperts: il miglior Screen Recorder del web

 

Nell’epoca del Web 2.0 siamo di fronte ad una ricca lista di software, molti dei quali decisamente essenziali per poter migliorare drasticamente la nostra esperienza. Oggi parleremo di EaseUs RecExperts, un software che permette di registrare lo schermo del proprio computer. Sicuramente uno dei migliori presenti sul mercato, scopriamo perché.

Perché dovresti aver bisogno di un software che registri lo schermo?

Per molti creatori di contenuti che producono video, il poter registrare lo schermo del computer può essere estremamente utile. Nel caso di un contenuto YouTube, poter registrare gli schermi è quasi vitale. Se prendiamo ad esempio un canale che porti come contenuti un paragone tra più cellulari o un paragone tra macchine fotografiche, il poter registrare le varie differenze è cruciale soprattutto quando c’è la necessità di affiancare le immagini.

Al contempo è possibile applicare lo stesso concetto se si desidera produrre un tutorial per dare dimostrazione di una particolare tecnica (per esempio su Photoshop). Per le persone, poter guardare lo schermo dei creatori di contenuti e dunque esattamente ciò che il creatore fa rende l’esperienza d’apprendimento sicuramente superiore.

Anche per i gamer, se si vuole caricare un gameplay sui social media, poter registrare lo schermo permette molta flessibilità e migliora la qualità dei propri contenuti.

Per questa e per innumerevoli altre ragioni, utilizzare un software che registri lo schermo è, al giorno d’oggi, essenziale.

 

Caratteristiche ed interfaccia

L’interfaccia utente del software è sia molto semplice che efficace, proprio come dovrebbe essere. Il gigantesco bottone REC è difficile da mancare e questo significa che non c’è il rischio di cercarlo per produrre una clip. Le altre tre icone che vengono presentate permettono di cambiare le impostazioni più utilizzate. La prima opzione sulla sinistra consente di selezionare quale schermo si preferisce registrare, includendo anche la percentuale che si vuole dello schermo. Si può anche selezione la risoluzione dell’output, limitata soltanto dall’effettiva risoluzione dello schermo.

La seconda opzione permette di controllare che tipologia di audio viene registrata con lo schermo. Si possono scegliere specifici microfoni connessi e al contempo si possono controllare tramite il computer. Una delle cose più utili è sicuramente il poter controllare il livello di entrambe queste impostazioni. Per esempio, se si vuole registrare l’audio dal computer ma si desidera che quest’ultimo non superi l’audio del microfono, questa peculiarità può rivelarsi cruciale ed estremamente utile.

L’ultima icona è la webcam. Questa è una feature molto interessante poiché mentre si registra il proprio schermo, si può anche riprendere se stessi. Se si utilizzano videocamere full frame DSLR o mirrorless, questa possibilità diventa essenziale. Il software riconosce immediatamente l’utilità delle webcam EOS, salvando di fatto molto tempo durante la post produzione.

Modalità di registrazione

Oltre alla possibilità di registrare lo schermo, il software può essere utilizzato anche per registrare solo l’audio. Quest’opzione non offre chissà quante feature, ma il fatto che sia disponibile può essere utile quando, per esempio, c’è bisogno di realizzare un voiceover. Sarebbe stato ancora più utile essere in grado di controllare il livello del suono espresso in decibel, ma effettivamente la barra già presentata può essere utile allo stesso modo.

L’altra modalità di registrazione disponibile in questo software è specificatamente designata per i gamer. Al posto di utilizzare semplicemente lo schermo come un semplice registratore, è presente una sezione che aiuta a registrare i propri gameplay. L’aspetto più utile di questa caratteristica è il fatto che è possibile selezionare il frame rate che si desidera utilizzare. Per molti gamer che caricano i propri gameplay, 60 fps è preferito.

Infine, si ha la possibilità di registrare direttamente dalla webcam al software. Questa caratteristica non è la stessa di quella di cui abbiamo parlato poc’anzi, poiché consente di registrare clip full-screen ad una risoluzione maggiore sfruttando appunto la propria webcam.

 

Pro:

  • Design semplice ed intuitivo
  • Numerose caratteristiche che permettono di registrare in varie modalità
  • Possibilità di registrare dalla webcam mentre si registra anche lo schermo

 

Contro:

  • La scarsa attenzione riposta nei setting audio
  • Un pannello di personalizzazione per esperti

Alla luce di questa recensione possiamo dire con assoluta certezza che EaseUs RecExperts è l’alternativa più valida presente sul mercato; vuoi per la sua semplicità, vuoi per il suo design accattivante, si rivela essere il software perfetto per coloro che si affacciano per la prima volta nel mondo della registrazione ma anche per gli esperti del settore. Un best buy, un must have.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.