Dropbox – Ecco tutte le novità

Dropbox – Ecco tutte le novità

In un periodo di cambiamenti e novità per ogni applicazione possibile, arrivano anche alcuni importanti aggiornamenti per il famoso Dropbox, il servizio di file hosting gestito dalla società americana Dropbox Inc., che offre cloud storage, sincronizzazione automatica dei file, cloud personale e software client.

La società ha rilasciato un nuovo aggiornamento compatibile per le versioni Android e iOS della propria app mobile che introduce diverse nuove funzionalità che sono già disponibili e funzionanti per tutti.

Tra le novità inserite spicca quella con cui tutti gli utenti potranno visualizzare le modifiche apportate nei propri file già dalla visualizzazione dell’anteprima quindi si potranno caricare sul cloud oppure potranno continuare le modifiche. Inoltre è disponibile una nuova interfaccia più moderna e intuitiva, inoltre è stato semplificato l’inserimento di commenti nei file.

Ulteriori novità da segnalare sono nuovi pulsanti per la condivisione dei contenuti più grandi e visibili, il supporto Drag & Drop per iOS 11 e il nuovo supporto per il trascinamento dei file tra Dropbox e altre applicazioni.

Le nuove funzionalità sono già disponibili tramite app da scaricare nell’App Store di iOS e sul Play Store di Android.

  • Dropbox | Android | Google Play Store, Gratis
  • Dropbox | iOS | iTunes App Store, Gratis

Per utilizzare il servizio è necessario creare un account con il quale si hanno a disposizione sin da subito un tot di Giga per iniziare a caricare i propri file ma è possibile ottenere più spazio e più funzionalità passando alla modalità Plus che viene offerta in prova gratuita di 30 giorni e la possibilità dell’acquisto in-app. I clienti possono anche effettuare l’upgrade a Dropbox Professional. Entrambi i piani includono 1 TB di spazio di archiviazione e molto altro.

Il rinnovo degli abbonamenti Dropbox acquistati in-app è a cadenza mensile o annuale, a seconda del piano. Per evitare il rinnovo, bisogna disattivare il rinnovo automatico almeno 24 ore prima dello scadere dell’abbonamento.