Confrontare le offerte fibra e ADSL

Confrontare le offerte fibra e ADSL

In Italia le offerte per chi deve attivare la connessione internet in casa sono molteplici. Nella giungla del mercato delle offerte internet è possibile affidarsi a dei servizi di comparazione, che permettono di trovare le migliori tariffe per zona e necessità. Senza questi strumenti così facili da utilizzare comprendere quale sia effettivamente l’offerta migliore è complicato, anche perché sono periodicamente attive tariffe speciali. Tra i vari comparatori fibra.selectra.net è quello più “nuovo” e mette a confronto realmente le proposte di tutte le compagnie telefoniche presenti nel nostro Paese.

Perché usare un comparatore

Certo, non è obbligatorio utilizzare un comparatore per mettersi alla ricerca dell’offerta fibra ADSL più interessante. Riuscire a reperire tutte le informazioni necessarie per valutare a fondo le proposte disponibili in Italia non è così semplice. Non solo sono presenti nel nostro Paese numerose compagnie telefoniche diverse, da Tim a Vodafone, da Fastweb a Eolo. Si deve anche considerare che ognuna di esse propone piani tariffari di vario genere, per accontentare ogni genere di cliente. In linea di massima le proposte migliori, quelle più economiche e che comprendono più servizi in un unico abbonamento, sono quelle per i nuovi abbonati. Per questo motivo può essere interessante “rincorrerle”, cambiando gestore alla fine del periodo stabilito contrattualmente per l’abbonamento a prezzo speciale.

Le caratteristiche di un buon abbonamento fibra e ADSL

Se si intende attivare a casa l’abbonamento fibra e ADSL più interessante è opportuno, come primo passo, valutare ciò di cui si ha effettivamente bisogno. Giusto per fare un esempio, alcune tra le tariffe più basse non comprendono il costo delle chiamate telefoniche; questo può essere un problema per chi utilizza ampiamente il telefono fisso, ma per la gran parte degli italiani si tratta di un semplice soprammobile, visto che ormai quasi tutti usano molto più il telefono cellulare rispetto al fisso. Avere ben chiare le proprie esigenze, in termini di servizi necessari, disponibilità di un router a basso costo, minuti di chiamate telefoniche compresi nell’abbonamento, permette di trovare più rapidamente la proposta che fa risparmiare.

Le clausole contrattuali

Quando si valutano le proposte per l’abbonamento fibra e ADSL di casa di solito si confrontano le caratteristiche principali delle offerte disponibili. Ad esempio il costo mensile, o la quantità di banda utilizzabile. Nella stragrande maggioranza dei contratti ci sono però anche clausole di vario genere, di solito scritte con dimensioni minime, oppure poste nelle pagine successive, in modo che siano difficili da trovare. Queste clausole sono invece tra le caratteristiche più utili per valutare la migliore offerta per la connessione ADLS in casa. Alcune infatti riguardano il costo dell’abbonamento al termine del periodo in sconto, elemento essenziale per capire se sia il caso di mantenere a lungo il medesimo contratto. Ci sono anche aziende che propongono la connessione con la fibra ottica anche in zone dove tale servizio non è disponibile; il cliente che attiva il servizio si troverà a pagare come se sfruttasse la fibra, per ottenere una normale connessione ADSL. Per non trovarsi con la peggiore offerta disponibile sul mercato è consigliabile valutare tutte le caratteristiche delle offerte disponibili.