Chromecast di terza generazione. Venduta per sbaglio da Best Buy

Chromecast di terza generazione. Venduta per sbaglio da Best Buy

Davvero una grossa gaffe quella che ha colpito Best Buy: nonostante non sia stata ancora presentata, la nota catena di elettrodomestici ha venduto per sbaglio una Chromecast di terza generazione, facendo così felice l’utente che evidentemente era entrato in negozio per acquistare quella di generazione precedente e che invece si è ritrovato con un modello ancora non ufficiale.

Sono già tre anni che Google ha presentato la ChromeCast di seconda generazione e dopo le voci circolate, questa vendita erronea ha confermato che in concomitanza della presentazione dei Google Pixel 3 e 3 XL ci sarà anche la nuova Chromecast.

Come potrete vedere dall’immagine del “fortunato acquisto” la terza generazione del noto dongle dedicato allo streaming wireless ha un design modificato: abbiamo una colorazione opaca senza il logo Google rispetto alla verniciatura lucida presente sulla seconda generazione. Inoltre, stando a quanto affermato dal fortunato utente, non è più presente il connettore magnetico per il cavo HDMI e la porta dedicata alla ricarica sarebbe ancora di tipo micro-USB.

Chromecast 3 generazione
Chromecast terza generazione a confronto

Ma come è potuto succedere tutto questo?

Probabilmente si tratta solo di un errore di magazzino, la nuova Chromecast deve essere stata mesa sullo scaffale per sbaglio, tanto che il cassiere che ha provato a scansionare l’oggetto, non riceveva nessuna corrispondenza nel database, ma dal momento che il cliente aveva già in mano l’oggetto e che il prezzo era identico al Chromecast di seconda generazione, i ragazzi di Best Buy gli hanno dovuto permettere l’acquisto.

Per il momento questo è tutto, attendiamo l’evento del 9 ottobre per capire se Google rilascerà altri particolari sulla nuova Chromecast. Restate sintonizzati.