Certificati più di 70 televisori in 8K

Certificati più di 70 televisori in 8K

8K Association, il consorzio che si occupa di certificare i prodotti che garantiscono una trasmissione del segnale in 8K, ha annunciato che questo formato si sta timidamente diffondendo e da poco è stato raggiunto il traguardo dei 70 televisori.

50 di questi schermi sono lanciati già nella prima fase del 2021 e provengono proprio dai tre principali esponenti di questo settore: Hisense, Samsung e TCL. Per poter garantire la certificazione i produttori devono rispettare i seguenti standard:

  • Risoluzione: 7680 x 4320 pixel
  • Frame rate in ingresso da 24p, 30p e 60p fotogrammi al secondo
  • Luminosità dello schermo: superiore a 600 cd/m2 – nits di picco
  • Codec:HEVC
  • Supporto all’interfaccia HDMI 2.1

La lista dei prodotti già certificati è consultabile a questo link.

Chris Chinnock, Executive Director di 8K Association, ha dichiarato:

L’ampia disponibilità di TV 8K certificati rappresenta una grande vittoria per i consumatori e per 8K Association. Abbiamo progettato il logo per permettere ai consumatori di sentirsi sicuri sulle prestazioni e sulle capacità dell’interfaccia dei TV 8K, e siamo quindi orgogliosi che il nostro programma di certificazione, lanciato meno di 2 anni fa, stia procedendo così bene.

Al momento l’8K non è ancora uno standard largamente diffuso, ma nei prossimi anni ovviamente sarà destinato a rimpiazzare l’attuale 4K che sta caratterizzando i televisori e le piattaforme attive sul mercato.