Apple sta pianificando diversi eventi per Settembre?

Apple sta pianificando diversi eventi per Settembre?

Stando ad alcune indiscrezioni di DigiTimes, Apple starebbe pianificando numerosi eventi per i suoi prodotti nel mese di Settembre, piuttosto che seguire la strategia dello scorso anno di lanciare i prodotti in tre eventi separati suddivisi tra i mesi di Settembre, Ottobre e Novembre.

In un nuovo rapporto delle ultime ore  si afferma che Apple “ospiterà una serie di conferenze di lancio di prodotti nel mese di settembre”, che culmineranno con la presentazione della nona generazione di iPad.

Apple ha diversi prodotti in serbo per il lancio (entro questo autunno) che spaziano dall’iPhone 13, Apple Watch Series 7, AirPods di terza generazione, un aggiornamento per i mini iPad, una nuova linea di base iPad, e, naturalmente, all’attesissimo  Macbook Pro nella sue versioni da 14 e 16 pollici.

Lo scorso autunno, Apple ha rilasciato una linea simile di prodotti e a causa della crisi sanitaria globale tutti gli eventi della società da allora sono stati erogati digitalmente piuttosto che dal vivo. La versione digitale degli eventi ha permesso ad Apple di pianificare più attentamente le uscite dei suoi prodotti, dato che gli eventi dal vivo risultano sicuramente più costosi e impegnativi da pianificare.

Il primo evento autunnale di Apple nel 2020 si è svolto il 15 settembre, quando Apple ha annunciato l’Apple Watch Series 6, l’Apple Watch Series SE, l’iPad di ottava generazione e la nuova versione dell’iPad Air. Le voci all’epoca erano in conflitto sul fatto che il prodotto di punta di Apple, l’iPhone , sarebbe stato annunciato all’evento.

Apple Event

Apple ha deciso invece di dedicare l’intero evento di settembre all’Apple Watch, al suo impatto sulla salute degli utenti e all’iPad . La serie di iPhone 12, insieme al mini HomePod, sono stati annunciati al secondo evento della società meno di un mese dopo, il 13 ottobre.

Lo scenario in cui Apple terrà più eventi in un solo mese piuttosto che in mesi diversi non è del tutto impossibile, ma sicuramente improbabile. Avendo più eventi distribuiti in diversi mesi, Apple è meglio organizzata per garantire che ogni nuovo dispositivo venga evidenziato in modo completo e adeguato.

In alternativa, Apple potrebbe prendere in considerazione il ritorno a scuola, in cui la maggior parte degli studenti tornerà dietro i banchi oppure nelle classi digitali, dove appunto ci sarà bisogno di un supporto tecnico adeguato. Alcuni prodotti in arrivo, come la nuova serie di iPad , iPad mini, e la riprogettazione del Macbook Pro, potrebbe risultare vincente tra gli studenti, e Apple potrebbe investire alcuni dei suoi nuovi prodotti proprio per costoro.

 

Fonte

Leggi anche: