Apple Pay e Fineco, forse ci siamo davvero

Apple Pay e Fineco, forse ci siamo davvero

Fineco è stata una delle prime banche ad annunciare il pieno supporto ad Apple Pay, ma purtroppo dopo circa un anno dall’effettiva attivazione del servizio di pagamento digitale in Italia, la suddetta banca non ha ancora reso compatibili le proprie carte. Inizialmente infatti l’accordo avrebbe dovuto compiersi entro la fine del 2017, ma per qualche ignoto motivo la compatibilità è stata rimandata a data da destinarsi, tanto che sul sito dell’azienda di cupertino appare ancora la voce “In arrivo prossimamente”.

Apple Pay e Fineco hanno trovato un accordo?

Oggi però vogliamo segnalare un piccolo passo in avanti che potrebbe rivelarsi la conferma definitiva dell’imminente matrimonio tra Apple Pay e Fineco. Fino a qualche settimana fa infatti la banca aveva completamente rimosso qualsiasi riferimento al servizio di pagamento dalle proprie pagine e si rifiutava anche di dare spiegazioni alle continue richieste degli utenti che desideravano avere informazioni sul caso.

Un’immagine trapelata nei giorni scorsi lascia però sperare che le cose siano profondamente cambiate. Una email proveniente proprio dall’istituto bancario fa infatti riferimento alla già piena compatibilità con il servizio e che molto presto gli utenti verranno avvisati della possibilità di attivazione.

“In merito alla sua richiesta la informiamo che l’opzione di pagamento Apple Pay è ora compatibile con le carte di pagamento Fineco, sarà nostra premura comunicarle l’imminente attivazione del servizio.”

Apple Pay e Fineco
Apple Pay e Fineco

Purtroppo provando ora a registrare una qualsiasi carta Fineco, l’esito sarà negativo, ma sembra ormai questione di pochi giorni prima dell’ufficialità definitiva.