Apple: modem 5G non integrati nel SOC degli iPhone, debutto nel 2023

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I primi iPhone di Apple con modem proprietario 5G dovrebbero arrivare nel 2023, secondo un nuovo report. Inoltre, la stessa fonde suggerisce che Apple non ha intenzione di inserire il modem 5G all’interno del chip della serie che alimenterà gran parte del resto del dispositivo.

Il rapporto arriva tramite DigiTimes, con l’outlet che afferma che le sue fonti ritengono che il prossimo anno sarà l’ultimo in cui i modem di Qualcomm saranno adottati per gli iPhone.

Successivamente, dal 2023 in poi, gli iPhone utilizzeranno un nuovo modem 5G progettato internamente da Apple.

Se Apple segue l’ormai tradizionale convenzione di denominazione, ci aspettiamo che l’iPhone 2023 sia alimentato da un chip A17, ma non ci aspettiamo che ospiti il ​​nuovo modem 5G, almeno basandoci sui report.

Qualcomm ha recentemente affermato che prevede di fornire il 20% dei modem Apple nel 2023, ma l’azienda potrebbe anche far riferimento agli iPhone di fascia bassa e probabilmente alcuni iPad. Ciò significherebbe anche che il restante 80% sarebbe costituito da modem progettati da Apple, probabilmente riservati ai nuovi iPhone e nuovi modelli di iPad Pro.

Apple crede fermamente che per realizzare il miglior iPhone possibile, debba essere in grado di progettare il maggior numero possibile di componenti. Lo fa con il suo SoC ormai da anni e l’acquisizione della divisione business modem di Intel ha confermato questa volontà di essere il più indipendente possibile da aziende terzi.

Fonte

Ultimi pubblicati

Articoli Correlati

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.
h1, h2, h3, h4, h5, h6 { font-family: 'Roboto', sans-serif; color: #81D743; font-weight: 400; margin: 6px 0; }