Android Wear, grosse novità in arrivo al Google I/O 2018?

Android Wear, grosse novità in arrivo al Google I/O 2018?

Android Wear potrebbe recitare un ruolo importante all’interno del Google I/O 2018. Manifestazione che, almeno per quanto riguarda lo scorso anno, aveva un po’ messo di canto e quasi snobbato la piattaforma del gigante di Mountain View realizzata appositamente per gli smartwatch. Non c’è nulla di ufficiale, sia chiaro, ma gli indizi trapelati in queste ultime ore sono abbastanza interessanti.

Come scoperto infatti di recente da un post su Reddit, Android Wear potrebbe cambiare sia nomenclatura ufficiale che il logo ufficiale. L’icona in predicato di prender il posto di quella attuale mette infatti in mostra una sorta di “W” stilizzata, attingendo per l’occasione ai colori tipici di Google. Certo, l’originalità sembra non spiccare in modo particolare nel quartier generale di Mountain View, dal momento che la nuova e futura immagine di Android Wear fa a conti fatti da raccordo a quella di Google Assistant (l’assistente digitale di Google, ndr) e quella di Warner Bros. Ma perché proprio la “W” come lettera identificante il sistema operativo progettato espressamente da Google per smartwatch?

La risposta è presto detta. Android Wear potrebbe infatti cambiar nome e passare ad un più accomodante (ma forse troppo affine alla concorrenza) “Wear OS“. Da non confondere, si badi, con l’attuale watchOS, che invece va a contraddistinguere la piattaforma di Apple che, dal suo canto, non manca e non tarda a migliorarsi, nel tentativo evidentissimo di render Apple Watch (il dispositivo animato per l’appunto dal sistema operativo di Cupertino) ancora più congegnale per una esperienza d’uso soddisfacente.

Perché Google modificherà il nome e il logo di Android Wear? La risposta non è ancora nota e visto che il cambiamento non è ancora ufficiale, pensiamo che le novità in questione possano tener banco proprio all’interno del prossimo Google I/O 2018. A questo punto kermesse indiziata ad inaugurare tutta una serie di modifiche ulteriori ad Android Wear. O meglio ancora Wear OS, chissà, il nuovo corso di Google nel settore degli smartwatch.

FONTE: Android Police