Android 11 arriva sui Samsung Galaxy S20

Android 11 arriva sui Samsung Galaxy S20

Samsung ha cominciato la distribuzione dell’aggiornamento che introduce Android 11 a bordo dei dispositivi della gamma Galaxy S20 brandizzati Verizon.

L’update è già in fase di rollout anche in Italia e il changelog è piuttosto corposo, poiché porta in dotazione anche la nuova interfaccia One UI 3.0.

Ecco il changelog completo:

Questo aggiornamento software introduce l’ultima versione del sistema operativo Android 11, con nuove funzionalità tra cui Conversazioni, Bolle, Notifiche categorizzate e One UI 3.0.
L’ultima patch di sicurezza Android è anche inclusa in questo aggiornamento.
Aggiornamento di Android OS 11
Android OS 11 offre alcuni dei più recenti modi per controllare la tua privacy, personalizzare il tuo smartphone e gestire al meglio le attività. È Android, proprio come vuoi tu.
Conversazioni
  • Vedere, rispondere e controllare le tue conversazioni attraverso diverse applicazioni di messaggistica. Tutte nello stesso posto. Poi seleziona le persone con cui chatti sempre. Queste conversazioni prioritarie appaiono sulla tua schermata di blocco.
Bolle
  • Con Android 11, è possibile fissare le conversazioni in modo che appaiano sempre in cima alle altre applicazioni e schermate. Bubbles manterrà la conversazione, mentre tu rimarrai concentrato su qualsiasi altra cosa stia facendo. Accedi alla chat sempre e ovunque.
Un’interfaccia utente 3.0
  • La nuova One UI 3.0 migliora l’interazione dell’utente con il pannello rapido, la barra degli strumenti, le notifiche, le impostazioni e altro ancora.
Controlli sulla privacy
  • Autorizzazioni una tantum – Dai autorizzazioni una tantum alle applicazioni che necessitano del tuo microfono, della tua fotocamera o della tua postazione. La prossima volta che l’app ha bisogno di accedere, deve chiedere nuovamente l’autorizzazione.
Autorizzazioni auto-reset
  • Se non usi un’app da un po’ di tempo, potresti non volere che continui ad accedere ai tuoi dati. Quindi Android reimposterà le autorizzazioni per le app non utilizzate. Puoi sempre riattivare i permessi.

Le novità di Android 11:

  • Il nuovo design del widget di riproduzione multimediale all’interno dei Quick Settings è attivo di default (prima bisognava farlo manualmente dalle impostazioni sviluppatore) Presente anche una nuova animazione quanto si mette in pausa/riproduzione un brano
  • La registrazione schermo ora può catturare contemporaneamente l’audio interno e quello proveniente dai microfoni
  • Schermata di condivisione meno affollata
  • Le applicazioni fissate in alto all’interno del menù di condivisione ora presentano un’icona aggiuntiva a forma di puntina
  • Nuovo tasto per aprire la notifica di una conversazione in un’app in formato bolla
  • Le app in formato bolla si nascondono automaticamente quando un’altra applicazione entra in modalità schermo intero
  • Ridotte le possibilità di ridimensionamento della finestra del Picture in Picture
  • Nuova icona per il tasto Seleziona all’interno del menù app recsenti
  • Aggiunti 3 nuovi profili di controller esterni compatibili (Xbox 360 Wireless Controller, Xbox USB Controller, Steam Controller Model 1001)
  • Easter Egg di Android 11
  • Le notifiche di riproduzione dei file multimediali sono separate dalle altre notifiche, in quanto arriva un nuovo toggle (Impostazioni > Audio > Media) che consente di nascondere il player quando la sessione è terminata
  • Emoji 13.0
  • Nuovo design per il tasto di spegnimento/riaccensione dello smartphone
  • Refresh rate a 90Hz forzato su Pixel 4

Rispondi