Altra indiscrezione su Huawei Mate 20 Lite, si parla di tre colorazioni

Altra indiscrezione su Huawei Mate 20 Lite, si parla di tre colorazioni
Dopo il rilascio del primo e unico smartphone al mondo dotato di tre fotocamere posteriori, e alla luce del costante tentativo di integrare uno scanner di impronta digitale incorporato nel display, nonché una tecnologia di riconoscimento facciale in 3D, nel Mate 20 e Mate 20 Pro, possiamo senz’altro considerare Huawei un’azienda assolutamente innovativa e visionaria.
Ma se da un lato Samsung continua a opporsi alla moda lanciata da Apple della tacca sul display che ospita determinati sensori, e qualche altra azienda appare indecisa sull’eventualità di abbracciare o meno questo design controverso, Huawei non ha problemi a introdurre una cornice sul Mate 20 Lite oltre che sul Mate 20 e Mate 20 Pro, senza parlare del P20, P20 Pro e P20 Lite.
Insomma, si possono notare parecchi dettagli ispirati ad iPhone X con questo imminente Huawei Mate 20 Lite, che sembra esibirà una lunetta quasi della stessa grandezza di quella del modello Apple con Face ID. Certo, l’idea che un telefono “Lite” possa mai giungere a noi con funzioni di rilevamento 3D risulta un tantino paradossale, ma è sicuramente di conforto sapere che si è di fronte a una doppia fotocamera frontale coadiuvata da una doppia fotocamera sul retro.
Se avete la fortuna di vivere in una zona per la quale l’azienda abbia reso disponibile Huawei Mate 20 Lite, ad esempio quasi tutta l’Europa e l’intera Asia, sembra che possiate scegliere tra tre differenti colorazioni: secondo un’immagine fresca fresca trapelata da evleakes si tratterebbe di modelli color black, blu e oro, ciascuno dei quali sembra sia dotato di un piccolo spessore supplementare nero alla base dell’ampio display.
Non resta spazio per un logo dell’azienda sotto questo enorme schermo da circa 6,3 pollici, essendo un sensore circolare di impronta digitale posizionato in prossimità di un sistema centrato di doppia fotocamera sul retro del dispositivo. Nel complesso si tratta di un bel terminale… se si riesce a non tener conto dell’ingombrante tacca alla Apple.