YouTube Shorts: la piattaforma ispirata a TikTok arriva anche in Italia

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

YouTube Shorts, la piattaforma creata da Google per rivaleggiare con TikTok, è finalmente arrivata anche in Italia, come annunciato dal blog post pubblicato dall’azienda.

La versione beta di YouTube Shorts sarà disponibile per tutti in Italia a partire dal 14 luglio. Sappiamo che ci vorrà del tempo perché funzioni al meglio, ma non vediamo l’ora che lo proviate. Contiamo sul vostro aiuto per costruire insieme un’esperienza di video in formato breve di prim’ordine proprio qui, su YouTube.

YouTube Shorts fungerà da vetrina agli oltre 2 miliardi di utenti presenti sulla piattaforma, mettendo a disposizione pochi strumenti per editare più clip insieme e creare dei montaggi artigianali.

Sarà possibile registrare video, con la possibilità di editarli applicando anche dei brani musicali. Uno dei punti di forza di Shorts sarà la possibilità di attingere anche alla grande libreria musicale di YouTube, con la massima libertà creativa, con più di 100 mila brani. L’unico requisito consiste nella durata, che non dovrà superare la soglia dei 15 secondi.

Il primo passo per la distribuzione di YouTube Shorts è stato il mercato indiano lo scorso settembre in India.

Come avrete sicuramente intuito, la risposta di Google a TikTok ricalca molto da vicino quella già messa in pratica da Facebook con Instagram Reels, con il quale condivide diverse funzionalità. Sarà sicuramente interessante scoprire come si evolverà il servizio.

Le novità di YouTube Shorts introdotte con il lancio internazionale:

  • Aggiungere testo in punti specifici del video
  • Campionare l’audio di altri Shorts per eseguirne il remix nella propria creazione
  • Aggiungere i sottotitoli ai vostri Shorts in modo automatico Registrare video della durata massima di 60 secondi con la videocamera Shorts
  • Aggiungere clip dalla galleria del telefono all’interno di registrazioni effettuate con la videocamera Shorts
  • Aggiungere filtri di base per correggere il colore dei video brevi, in attesa di un maggior numero di effetti che verranno resi disponibili in futuro

Abbiamo collaborato con i nostri partner musicali per assicurarci che artisti e creatori dispongano di un’ampia raccolta di brani da utilizzare nei loro cortometraggi.

Man mano che la beta di YouTube Shorts si estenderà a livello internazionale, disporremo di milioni di canzoni e cataloghi musicali da oltre 250 etichette e case discografiche in tutto il mondo, comprese quelle di Universal Music Group, Sony Music Entertainment e Sony Music Publishing, Warner Music Group e Warner Chappell Music, Believe, Merlin, Because Music, Beggars, Kobalt e partner locali come Artist First e Just Entertainment. I loro cataloghi musicali saranno aggiunti nel corso delle prossime settimane.

Ultimi pubblicati

Articoli Correlati

Leave a reply

Please enter your comment!
Please enter your name here

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.
h1, h2, h3, h4, h5, h6 { font-family: 'Roboto', sans-serif; color: #81D743; font-weight: 400; margin: 6px 0; }