Xperia 1 III riceverà un solo major update

Xperia 1 III riceverà un solo major update

Non arrivano buone notizie per il nuovo Xperia 1 III, di cui sono stati inaugurati da poco i preordini per il mercato europeo. In particolare arriva dall’Olanda una comunicazione di Sony Benelux rilasciata alla colleghi di DroidApp.

Stando a quanto rivelato, il colosso giapponese prevede di rilasciare un solo major update per il suo Xperia 1 III nei prossimi due anni, ovvero Android 12. Tutti gli update successivi saranno dunque delle patch di sicurezza e fix come siamo abituati a conoscerli già, ma senza dubbio farà storcere il naso questa decisione di abbandonare quasi subito il supporto ad uno smartphone che dovrebbe rappresentare l’offerta principale dell’azienda nell’ambito degli smartphone (parliamo di un device che costerà a bellezza di 1300 Euro).

Non possiamo neanche parlare di rumor perché nelle ore successive Sony, attraverso un portavoce, ha confermato ufficialmente quanto rivelato dalla divisione Benelux.

Ricordiamo che i nuovi Xperia 1 II e Xperia 5 III sfoggiano infatti la nuova lente ad assetto variabile del teleobiettivo, la quale consente di variare la focale tra 70 e 105mm, con la possibilità di impostare tutte le lunghezze intermedie esattamente come avviene sulle moderne fotocamere professionali.

Xperia 1 III è uno smartphone all’avanguardia che alza lo standard rispetto alla precedente generazione di Xperia 1 II, con la fotografia a rappresentare un punto fermo nella strategia dell’azienda giapponese per i suoi device. Come detto in apertura infatti, sia questo modello che Xperia 5 III  puntano sulla presenza di una lente tele variabile con ottica ZEISS e sensore Dual PD: la lunghezza focale va da 70 a 105mm, ed è possibile impostare qualsivoglia valore intermedio. Sul retro troviano spazio le tre fotocamere da 12MP: il sensore principale da 24mm ed il grandangolo da 16mm. Abbiamo anche un sensore 3D iToF per la misurazione della profondità della scena, quest’ultimo esclusivo di Xperia 1 II.

Il device monta poi un display CinemaWide OLED 4K HDR da 6,5 pollici 21:9 a 10-bit con supporto al refresh rate a 120Hz, alBRAVIA HDR ed al suono Dolby Atmos. Anche nell’ambito da gaming è quindi possibile ottenere dei grandi risultati in termini di performance, complice la presenza a bordo del nuovo processore Snapdragon 888 di Qualcomm.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.