Xiaomi supera Apple nelle vendite di smartphone

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.
- Advertisement -

Xiaomi è adesso il secondo più grande fornitore di smartphone sulla base delle spedizioni effettuate in tutto il mondo nella seconda metà del 2021, secondo un report da parte di Canalys.

Stando al report pubblicato, la compagnia cinese ha catturato il 17% della quota di mercato globale posizionandosi così al secondo posto dietro a Samsung che invece ne copre circa il 19%.
La notizia risiede però nel fatto che ha superato il 14% detenuto da Apple, difatti posizionandosi al terzo posto e relegando Apple stessa al terzo posto, un evento di portata storica mai realizzatosi negli ultimi anni.

Risultato sorprendente anche per Oppo e Vivo di BBK che invece sono arrivati rispettivamente al quarto e quinto posto della classifica, con un risultato pari al 10%.

Tutte e cinque le aziende hanno visto un aumento netto sulle consegne dei loro prodotti, ma ciò che è notevole è anche il fatto d iquanto Xiaomi sia riuscita ad aumentare anche i suoi volumi di vendita: ha spedito l’83% di telefoni in più rispetto al Q2 2020, mentre Samsung ha accresciuto le sue spedizioni del 15% e Apple di solo l’uno per cento.

Xiaomi sta facendo crescere il suo business all’estero rapidamente,” dichiara il Research Manager  di Canalys, Ben Stanton, citando gli incrementi di vendita in numerose regioni tra cui l’Europa occidentale, Africa e America Latina. “punta ancora al mercato di massa, tuttavia  rispetto a Samsung e Apple, il suo prezzo medio di vendita è di circa il 40% e il 75% più economico. Quindi una delle principali priorità per Xiaomi quest’anno è aumentare le vendite dei suoi dispositivi di fascia alta, come il Mi 11 Ultra.”

Canalys sostiene anche che le spedizioni globali di smartphone sono cresciute del 12% nell’ultimo trimestre. Gran parte della crescita vista dai produttori di smartphone è andata scapito di Huawei che a sua volta ha superato Apple nel 2019, ma da allora è stata essenzialmente esclusa dal mercato mondiale a causa di sanzioni imposte dagli Stati Uniti e divieti di trading. Finora, Xiaomi sembra essere il maggiore beneficiario del nuovo business.

(Fonte: The Verge)

Leggi anche:

Ultimi pubblicati

Related articles

Leave a reply

Please enter your comment!
Please enter your name here

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.