Xiaomi Mi 11 Lite sempre più vicino

Xiaomi Mi 11 Lite sempre più vicino

Xiaomi ha presentato, lo scorso dicembre, il suo nuovo Xiaomi Mi 11 come il primo smartphone al mondo ad incorporare un potentissimo processore come lo Snapdragon 888. Si prevede, inoltre, anche l’arrivo dei modelli Pro, Ultra, e Lite.
In particolare, il modello Lite si trova al centro di numerosi leak e reveal, uno dei quali risalenti alle ultime ore che presenterebbe proprio l’aspetto dello smartphone che sancirebbe tra l’altro la validità degli altri leak.

Lo Xiaomi Mi 11 Lite avrebbe lo stesso design dello Xiaomi Mi 11, con l’unica differenza che il modello Lite non prevede lo schermo curvo del modello “standard”, forse per ridurre l’impatto del costo. Una delle ultime immagini, inoltre, ha anche rivelato che lo Xiaomi Mi 11 Lite avrà il MIUI 12, il sistema operativo basato su Android 11 e che inoltre avrà a disposizione ben 6 GB di RAM. Sicuramente un set-up di tutto rispetto.
Le immagini purtroppo non fanno trapelare il chipset del Mi 11 Lite, ma è facile prevedere che monterà un processore octa-core con una velocità di clock massima di 2.3 Ghz. Difatti, precedenti leak ci hanno messo al corrente del fatto che lo Xiaomi Mi 11 Lite avrà uno Snapdragon 732G oppure il nuovo processore che deve ancora essere annunciato, ovvero lo Snapdragon 755G SoC.

Sappiamo inoltre che lo Xiaomi Mi 11 Lite avrà una versione 4G e una 5G. Ma ci sono molti altri dettagli interessanti. In termini di modelli con variazione, ne avremo a disposizione ben tre. La versione più economica avrà 6GB di memoria e 128GB di capacità di archiviazione. La seconda versione sarà dotata 8GB di RAM e 128GB di ROM. La versione “top di gamma” potrà vantare 8GB di RAM e 256GB di spazio di archiviazione, come indicato nel sito Gizmochina.

La possibile interfaccia.

 

Lo Xiaomi Mi 11 Lite sarà inoltre dotato di un batteria da 4150 mAh con 33W di ricarica veloce. Considerando il prezzo non troppo alto (almeno secondo alcune speculazioni), queste caratteristiche sono più che sufficienti a soddisfare l’utente medio. Per quanto riguarda il sistema operativo, ricordiamo che avremo l’interfaccia MIUI 12, possibilmente su Android 11.

Oltre al supporto 4G e 5G, ci sono altre importanti novità sul versante connettività. Avremo infatto il supporto per Wi-Fi 5GHz, Bluetooth 5.2, GPS, Galileo, Beidou e GLONASS. Per quanto riguarda la qualità dello schermo, sarà probabilmente dotato di un classico OLED.

Nel campo della fotografia si dice che arriverà a superare la potente fotocamera della Xiaomi Mi 11 con un altro sensore di 64 megapixel e 5 megapixel di zoom. Infine, sul versante prezzo, si pensa possa aggirarsi tra i 300 ed i 350 euro.

 

Le possibili caratteristiche.

 

Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.