Xiaomi: addio agli smartphone 4G nel 2021, inizia la corsa al 6G

Xiaomi: addio agli smartphone 4G nel 2021, inizia la corsa al 6G

Xiaomi ha annunciato che si appresta a terminare la produzione di nuovi smartphone 4G entro la fine dell’anno corrente.

L’obiettivo dell’azienda cinese è abbastanza chiara: procedere a pieno regime nello sviluppo dell’infrastruttura 5G e dedicare alla produzione di nuovi smartphone compatibili con la rete di nuova generazione.

Lei Jun, co-fondatore e CEO di Xiaomi, ha confermato i piani dell’azienda nel corso di una recente intervista al magazine cinese Xinhua.

Ma non è tutto ovviamente, questa decisione nasce anche dalla volontà dell’azienda di iniziare al più presto i lavori sullo studio della prossima generazione di reti internet, ovvero il 6G.

L’avveniristica rete 6G è stata già descritta come una delle tecnologie più rivoluzionare del futuro, con una velocità fino a 8000 volte superiore all’attuale 5G, le cui potenzialità garantiranno già oggi un salto evolutivo nella gestione delle connessioni, andando a favorire il cloud gaming e lo streaming dei contenuti.

Il 6G potrebbe diventare già una realtà entro la fine del 2030.

La Cina ha già istituito due gruppi di lavoro per supervisionare la ricerca. Il primo gruppo è composto dai dirigenti dei ministeri del settore e sarà responsabile del supporto del secondo gruppo che, composto da 37 esperti provenienti da università, istituti di ricerca e società tecnologiche, avrà il compito di progettare il piano d’azione per la creazione delle reti 6G.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.