Twitch abbassa del 20% i prezzi degli abbonamenti in Italia

Twitch abbassa del 20% i prezzi degli abbonamenti in Italia

Twitch ha annunciato a sorpresa un ribassamento nel prezzo degli abbonamenti ai canali della piattaforma, pari al 20%, passando da €4.99 a €3.99. Gli utenti cominceranno a vedere il cambiamento di prezzo entro una settimana, in quanto si tratta di un rollout graduale.

Quando è stato annunciato il rollout, a livello globale, dei prezzi degli abbonamenti localizzati, Twitch ha spiegato il motivo per cui l’azienda ritiene che questa mossa aumenterà sia l’accessibilità per la community che le entrate per i partner e gli affiliati. L’annuncio include anche i dettagli su un programma globale che Twitch ha progettato per coprire qualsiasi carenza nelle entrate degli streamer.

Ogni mese oltre 850.000 persone ottengono dei ricavi su Twitch, con l’importo totale delle entrate pagate ai creator che nel periodo 2019-2020 è raddoppiato. La community di Twitch ha guardato, durante il 2020, più di 1 trilione di minuti di contenuti dal vivo, e 13 milioni di persone sono andate in live per la prima volta.

Sul blog ufficiale la società ha dichiarato:

Le persone che si abbonano sono fantastiche. Quando arriva un avviso di abbonamento e la chat scompare dietro le emoticon HeyGuys e quelle personalizzate, gli autori non possono che esultare. Sono queste le dimostrazioni di supporto bleedPurple che rendono così straordinaria la nostra community. 

Ma il significato di un abbonamento non si esaurisce in un momento di entusiasmo. Per gli streamer e i loro contenuti, l’abbonamento rappresenta un supporto a lungo termine: un incoraggiamento ad andare avanti e continuare a creare. Significa sbloccare nuove emoticon e rappresentare una community ovunque su Twitch. Significa avere un ruolo importante nella costruzione di una community di cui essere fieri.