TikTok: ban negli USA posticipato, Oracle e Walmart vicine all’acquisizione

TikTok: ban negli USA posticipato, Oracle e Walmart vicine all’acquisizione

Svolta interessante negli Stati Uniti per la vicenda del ban di TikTok, che ha ricevuto una posticipazione di altri sette giorni a seguito di potenziali sviluppi che potrebbero portare all’acquisizione dell’applicazione.

Secondo le ultime informazioni, Oracle sarebbe pronta a cimentarsi nell’acquisizione del servizio del gruppo cinese ByteDance, con il supporto di Walmart. L’acquisizione si limiterà ai soli Stati Uniti, tuttavia Oracle percepirà anche il 12,5% di TikTok Global.

Oracle svolgerà il ruolo di partner tecnologico, mentre Walmart si limiterà ad operare nell’ambito commerciale. Per questo motivo Trump ha deciso di prolungare di altri sette giorni l’acquisizione, così da dare il tempo necessario ai due colossi americani di siglare l’accordo e ottenere il controllo del servizio cinese.

L’US Department of Commerce ha rilasciato una comunicazione:

Alla luce dei recenti sviluppi positivi, il Segretario del Commercio Wilbur Ross, sotto la direzione del Presidente Trump, rimanda il divieto delle transazioni identificate ai sensi dell’Ordine Esecutivo 13942, relativo all’applicazione mobile TikTok che sarebbe stata effettiva a partire da domenica, 20 settembre, al 27 settembre 2020 alle 11.59PM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.