Spotify ha deciso di migliorare il suo servizio gratuito

Spotify ha deciso di migliorare il suo servizio gratuito

A quanto pare per Spotify anche gli utenti dotati di un abbonamento gratuito sono importanti, ecco perché l’azienda ha deciso di migliorare la versione gratuita del proprio servizio musicale. L’indiscrezione è partita da Bloomberg che sembrerebbe aver quindi confermato tutto.

Attualmente il servizio musicale free non è certamente malvagio, sono comunque previste piccole migliorie mirate in modo da rendere molto più facile l’utilizza per gli utenti. Seguirà poi anche un annuncio ufficiale sul blog personale dell’azienda, post che sarà pubblicato tra circa un paio di settimane.

Spotify ha deciso di migliorare l’abbonamento “free”

spotify logo
spotify logo

Il servizio di Spotify è riconosciuto a livello mondiale ed ovviamente tra tutti gli user il servizio più diffuso è proprio quello free. Gli artisti, che sono ovviamente interessati a generare introiti, hanno spesso criticato il servizio gratuito offerto dalla compagnia, motivo per il quale Spotify ha dovuto applicare delle modifiche.

Per esempio i nuovi album non sono rilasciati con le stesse tempistiche di chi paga l’abbonamento. Ora però cosa cambierà con queste modifiche? Magari meno pubblicità? Magari possibilità di sfogliare i brani a proprio piacimento? Insomma, non possiamo sbilanciarci perché purtroppo informazioni non sono state rilasciate. Visto che è atteso anche un comunicato stampa ufficiale evidentemente deve essere qualcosa di grosso.

Fonte | Bloomberg