Qualcomm annuncia Snapdragon 7c Gen2 per notebook di fascia bassa

Qualcomm ha presentato ufficialmente il nuovo Snapdragon 7c Gen2, una nuova piattaforma concepita come diretta erede del precedente Snapdragon 7c.

Si tratta di una soluzione pensata per l’ambito dei notebook di fascia bassa una soluzione pensata per i notebook di fascia bassa che hanno l’esigenza di essere  sempre connessi alla rete. Il processore è stato ottimizzato per garantire elevata autonomia e potenziare quelle specifiche originali che erano state proposte nel precedente SoC, con l’intento di migliorare l’esperienza utente anche in ambiti sempre più centrali nella vita quotidiana e lavorativa, come le video chiamate, la già citata connettività e la la riproduzione multimediale.

Analizzando la scheda hardware dello Snapdragon 7c Gen2, troviamo una CPU Kryo 468 (8 core) con supporto alla memoria LPDDR4x 2133 a quattro canali e una GPU Adreno che può supportare display esterni QHD (2560x1440p). Anche nel campo dell’intelligenza artificiale ci sono importanti novità grazie all’implementazione del Qualcomm AI Engine (Hexagon 692) mentre sul fronte della connettività troviamo un modem LTE X15 a 600 Mbps in downlink, il modulo WiFi AC Wave 2 e Bluetooth 5.0,.

Se masticate un minimo di notebook, avrete sicuramente intuito che una piattaforma di questo genere, nel campo della  fascia bassa è quasi inedita. Per fare un confronto prestazionale, Qualcomm definisce il nuovo Snapdragon più potente  del 60% rispetto agli Intel N4020 e N5030.

I notebook che monteranno questo processore dovrebbero aggirarsi, secondo l’azienda, in una fascia di prezzo orientativa di 350 dollari.

Ultimi Articoli

Related articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui