Prese Elettriche, Serie Civili ed Interruttori Intelligenti: tra regolamenti normativi, design estetico e Smart Home

Prese Elettriche, Serie Civili ed Interruttori Intelligenti: tra regolamenti normativi, design estetico e Smart Home

In una nuova casa Smart unifamiliare o in un nuovo appartamento in cui regna la domotica, l’uso delle prese è coperto dalla Norma CEI 64-8, specifica per gli impianti elettrici a una tensione nominale non superiore a 1.000 V in corrente alternata o 1.500 V in corrente continua. Tale norma stabilisce le prescrizioni minime da rispettare per questi dispositivi, in termini di caratteristiche tecniche, ubicazione e quantità minima per ogni ambiente dell’abitazione.

In una casa connessa, avere interruttori intelligenti può davvero semplificarti la vita dandoti la massima efficienza ​​e aspetto estetico alle tue luci. Questi interruttori, controllati tramite lo smartphone o comandi vocali, possono offrire vantaggi a tutte le ore del giorno e della notte.

I produttori offrono un’ampia scelta di apparecchiature terminali nei rispettivi cataloghi in termini di funzionalità e design, è il caso ad esempio del catalogo Vimar Arkè.

Attrezzatura minima prevista nel regolamento

In risposta alle crescenti esigenze dell’utenza, un impianto elettrico deve prevedere un numero sufficiente di prese di corrente, dimensionate e correttamente distribuite nell’ambiente domestico. Lo standard CEI 64-8 stabilisce, per le nuove abitazioni, un numero minimo di prese per stanza. Ad esempio, questo quantitativo è:

  • in cucina almeno 6 prese, alimentate da circuito dedicato, 4 delle quali da distribuire sopra il piano di lavoro;
  • in ogni stanza almeno 3 prese di corrente;
  • in soggiorno, almeno 1 presa ogni 4 m², con un minimo di 5 prese.

Durante i lavori di ristrutturazione di edifici esistenti, la quantità fissata dalla norma, pur senza essere obbligatoria, deve costituire un obiettivo a cui avvicinarsi il più possibile.

I diversi tipi di prese di corrente

Esistono scatole multi-presa che consentono di raggruppare due, tre o quattro prese in un singolo dispositivo. Questo può essere molto utile in cucina sopra il piano di lavoro, nell'”angolo TV” del soggiorno o vicino a uno spazio ufficio in soggiorno o in una camera da letto.

Senza che lo standard CEI 64-8 lo imponga a chiare lettere, potrebbe anche essere importante installare prese/caricabatterie USB e USB-C, ciò permette la ricarica delle batterie dei dispositivi portatili dotati di connessione micro USB come smartphone, GPS, tablet, fotocamera digitale, ecc. senza monopolizzare le prese di corrente. Tuttavia, il numero di prese per caricabatterie USB installate non può sostituire il numero minimo di prese per stanza stabilito dallo standard governativo.

A seconda delle tue esigenze, ci sono basi miste, che raggruppano in un unico box:

  • una presa di corrente e una presa per caricabatterie USB;
  • una presa elettrica e una presa di comunicazione di tipo RJ45;
  • una presa elettrica e una presa TV di tipo coassiale.

È inoltre possibile implementare prese di corrente comandate da un interruttore, consentendo ad esempio di spegnere tutti i dispositivi lasciati inutilmente in stand-by con un solo gesto e quindi risparmiare energia.

Interruttori Intelligenti: un dispositivo tecnologico efficiente e a prova di bolletta

Prima di installare gli interruttori intelligenti, ci sono alcune cose che bisogna valutare dentro casa.

Potenza del segnale Wi-Fi. Se si dispone di un interruttore Wi-Fi intelligente, bisogna assicurarsi di avere un forte raggio di segnale wireless ovunque in casa se si vuole essere in grado di controllare gli interruttori da remoto tramite lo smartphone. Di solito, più ci si allontana dal router, più scarsa è la qualità del segnale.

Impianto elettrico. Assicurarsi che il sistema di cablaggio elettrico dell’abitazione sia fatto di filo di rame, non filo di alluminio. Gli interruttori domotici tendono a produrre più calore e i fili di rame supportano meglio il surriscaldamento. La maggior parte delle case è già ottimizzata col filo di rame, quindi questo non dovrebbe essere un problema, ma è comunque importante controllare prima di iniziare a installare gli interruttori intelligenti.

Compatibilità con lo smartphone. Verificare qual è l’ultima versione di smartphone compatibile con gli interruttori. Ad esempio, alcuni sono compatibili solo con iOS 10 e Android 5 almeno.

Una volta fatte tutte queste valutazioni va detto che l’installazione di interruttori intelligente offre una grande opportunità di risparmio per coloro che tendono a lasciare le luci accese tutto il giorno. Pianificare i tempi dell’accensione delle luci durante l’assenza influisce nettamente sui costi energetici. Inoltre, se ci si accorge che un membro della famiglia ha dimenticato di spegnere una luce, questo non è più un problema poiché si può spegnere in qualsiasi momento, direttamente sul telefono anche quando si è in ufficio. 

Design e senso estetico delle moderne serie civili

L’aspetto estetico è un altro punto da tenere in considerazione nella scelta delle prese elettriche e degli interruttori intelligenti, tenuto conto ovviamente della rispettiva funzione e degli standard di sicurezza. Ognuno può ora trovare il modello che meglio si abbina al proprio arredo, sia in termini di look che di colore.

I designer offrono una vasta gamma in modo che il consumatore possa affermare il suo stile. Vintage, contemporaneo, design e persino minimalista, ce n’è per tutti i gusti. Di colore bianco, nero, rosso, blu, viola, legno o metallico, nelle varie forme, ognuno di noi può facilmente creare un’atmosfera speciale per evolversi in un universo che ci somiglia all’interno della propria abitazione.

Oggigiorno è possibile entrare nei dettagli per impreziosire il proprio spazio living, sia che si abbia un debole per lo Zen, l’industrial, l’esotico, il classico, l’high tech, il caldo o per un arredo ricco di vivacità.

Dall’interruttore di base alla presa elettrica ultra sofisticata, non c’è più spazio per gli errori di gusto.

I produttori lasciano la scelta di forme, colori, motivi e materiali per le prese di corrente e le prese di comunicazione. Diversi produttori offrono configuratori online progettati per aiutarti a trovare i prodotti più adatti alle tue esigenze, ai tuoi interni e ai tuoi desideri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.