PlayStation 4 è ancora centrale per Sony, il supporto proseguirà fino al 2023

PlayStation 4 è ancora centrale per Sony, il supporto proseguirà fino al 2023

Il supporto di PlayStation 4 sembra destinato a proseguire ancora per molto tempo, almeno fino al 2023 secondo le ultime dichiarazioni di Sony.

Durante l’ultimo incontro con gli investitori, Jim Ryan, presidente di Sony Interactive Entertainment, ha affermato che PlayStation 4 ha ancora un ruolo cardine nella strategia futura dell’azienda e almeno fino al 2023 si prevede un supporto importante da parte della società e i vari publisher esterni.

La prima ragione per cui sono convinto di questo è che riusciremo a mantenere il livello di coinvolgimento dei nostri utenti ottenuto durante il periodo del Covid e dello smart working. In seconda battuta negli anni fiscali 2021 e 2022 potremo contare su una line up di titoli molto robusta, dato che i publisher capiscono l’opportunità rappresentata da una base installata così vasta. Terzo, l’esplosione del mercato free to play si concilia perfettamente con una console arrivata a un momento avanzato del suo ciclo di vita. Infine il servizio PlayStation Plus.

E’ chiaro che questa decisione di incrementare il supporto alla console di vecchia generazione sia dovuto anche alla scarsità di scorte che sta affliggendo attualmente PlayStation 5, una decisione che potrebbe motivare molte aziende e puntare ancora su produzioni sviluppate in cross-gen.

Inoltre va rammentato che PlayStation 4, come confermato dai recedenti dati fiscali diffusi da Sony, ha raggiunto quota 116 milioni di unità vendute. Si tratta di un risultato a dir poco straordinario per Sony e che secondo Ryan, si appresta a raggiungere uno dei risultati migliori di sempre nella storia del brand.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.