OnePlus si adegua: i nuovi smartphone avranno meno app preinstallate

OnePlus si adegua: i nuovi smartphone avranno meno app preinstallate

Anche OnePlus ha deciso di adeguarsi alla nuova normativa dell’Unione Europea che prevede un ridimensionamento del numero di applicazioni preinstallate sui firmware a bordo dei prossimi smartphone.

La conferma di questo cambio nella strategia è arrivata ai microfoni di Input Mag, con una dichiarazione in cui il produttore cinese conferma che non proporrà degli smartphone con a bordo delle app e servizi preinstallati, tra i quali spicca anche Facebook.

La nuova strategia prenderà il via con OnePlus 8T, che a bordo non presenterà Facebook App Installer, Facebook Services e Facebook App Manager.

Alla luce delle numerose polemiche che si susseguono da anni, la decisione di OnePlus di assecondare le nuove regolamentazioni dell’Unione Europea è e estremamente saggia: gli utenti dovrebbero avere la facoltà di scegliere se dare spazio o meno a determinate applicazioni a bordo dei loro smartphone.

Non sappiamo se questo si rifletterà anche su altri device del produttore cinese, tra i quali si segnala OnePlus Nord, che attualmente impone da fabbrica tutti i servizi di Facebook per esempio, che non possono essere disinstallati, ma solo disattivati. Questa soluzione potrebbe essere aggirata con un nuovo aggiornamento firmware per il suo smartphone.

OnePlus attualmente è il primo produttore in Europa ad adeguarsi a questa normativa, ma è probabile che sulla sua scia seguiranno altre aziende.

 

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.