OnePlus 3 e 3T niente Android 8.1, si va direttamente al 9

OnePlus 3 e 3T niente Android 8.1, si va direttamente al 9

OnePlus ha fatto molta strada da quando ha cominciato la sua avventura nel mondo degli smartphone. Ha lanciato sul mercato sempre ottimi telefoni, ai quali ha sempre dato il massimo in termini di aggiornamenti software e di introduzioni di nuove funzioni.  Per non parlare dell’aspetto economico, che ancora oggi, a distanza di anni, continua ad essere un plus per la sua utenza, vendendo i suoi device al di sotto della concorrenza, senza diminuire la competitività e il livello di tecnologia.

Giunti ormai al settimo modello della compagnia, con OnePlus 6 e senza dimenticare il 5 e il 5T che tanto sono piaciuti, vorremmo focalizzarci maggiormente su OnePlus 3 e 3T.

Parliamo di due smartphone il primo dei quali ha oltre 24 mesi di vita, di due telefoni che montano a bordo processori come lo Snapdragon 820 e 821 e che hanno visto la luce con Android 6.0 Marshmallow. Smartphone che sono nati con Nougat ed ora girano con Oreo; un percorso di aggiornamento niente male non credete?

Ed ora?

Tutti stanno aspettando l’aggiornamento di Android 8.1 che però non ci sarà. Verrà saltato per passare direttamente ad Android P. Avete capito bene, OnePlus 3T e 3 sono destinati a passare direttamente dalla versione 8.0 alla 9.0. Ora non cominciate a contare i giorni prima che questo avvenga, OnePlus cercherà di aggiornare prima Il OnePlus 6 e successivamente il 5 e il 5T , per poi dedicarsi agli altri due. Facendo un ragionamento sulla tempistica potremmo parlare dell’inizio del prossimo anno.

Fino ad allora continueremo a ricevere le patch di sicurezza aggiuntive e forse gli aggiornamenti minori della OxygenOS, che già è molto di più di quello che danno le altre case, anche le più blasonate. Fino ad oggi, tre principali aggiornamenti del sistema operativo sono qualcosa che solo Google può promettersi con i suoi telefoni Pixel, rendendo OnePlus un contendente per il titolo dei titoli dei pesi massimi delle terze parti.

Fonte OnePlus