NVIDIA presenta le GeForce RTX 3050 per laptop

NVIDIA presenta le GeForce RTX 3050 per laptop

NVIDIA ha presentato ufficialmente la sua nuova linea di schede grafiche GeForce RTX 3050 Laptop che, come suggerisce il nome, sono rivolte al mercato dei PC portatili e come tali, si ritagliano la loro fetta nel mercato della mobilità, chiudendo anche il cerchio delle GPU gaming mobile basate proprio su architettura Ampere.

Pur trattandosi di modelli di fascia inferiore, delle controparti top di gamma ereditano comunque delle importanti novità che dal punto di vista squisitamente hardware fanno breccia in un mercato dove erano quasi del tutto assenti.

Nello specifico infatti le nuove GeForce RTX 3050 e 3050 Ti supportano tecnologie e ottimizzazioni che mirano non solo alle prestazioni ma anche all’efficienza e alla produttività e possono sfoggiare anch’esse il supporto alla  tecnologia del Ray Tracing, il quale arriva in una fetta del mercato che non era stata ancora raggiunta.

Le nuove schede montano a bordo la NVIDIA Max-Q di Terza Generazione, Dynamic Boost (2.0) e Whisper Mode (2.0), Queste tre diverse tecnologie permettono di migliorare la gestione energetica e la  rumorosità dei sistemi di raffreddamento. Ma non è tutto perché sono state introdotte a bordo anche implementazioni minori, ma ugualmente importanti per l’ecosistema in generale, come le NVIDIA G-Sync e Reflex, NVIDIA Broadcast e NVIDIA Studio.

Dal punto di vista della compatibilità poi, entrambe le schede godono anche del supporto alla funzionalità Resizable BAR introdotti da Nvidia nei modelli GeForce RTX 30 per gli home PC.

Dal punto di vista prestazionale entrambe le schede montano un numero inferiore di RT Core inferiore rispetto al top di gamma, tuttavia a questa riduzione si affiancano altri aspetti da non sottovalutare, come la possibilità di impiegare il Deep Learning Super Sampling 2.0 per migliorare il frame-rate nei giochi.

Tra i due modelli quello migliore è sicuramente GeForce RTX 3050 Ti, che può vantare 2.560 unità di elaborazione CUDA Core, contro le 2048 presenti sulla variante 3050 base. Entrambe le varianti sono già disponibili a bordo di laptop specifici assemblati da Nvidia e che aderiscono a diverse configurazioni proposte dal produttore. Diversi sono i partner coinvolti, tra i quali sono già confermati ASUS, Dell, Razer, HP, Lenovo, MSI, i quali non silimiteranno a proporre configurazioni specifiche per il solo mercato del gaming, ma indirizzate anche ai content creator attraverso Nvidia Studio. A detta delle dichiarazioni dell’azienda, i nuovi Notebook NVIDIA Studio garantiranno un netto salto prestazionale nel video editing 4K e nel fotoritocco e più di 60 applicazioni compatibili con l’accelerazione hardware delle GPU GeForce RTX serie 30.

I notebook dotati di GeForce RTX 3050 Laptop partono da un prezzo di listino di 799 dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.