Netflix pronta a debuttare nel mondo dei videogiochi in streaming?

Netflix pronta a debuttare nel mondo dei videogiochi in streaming?

Che Netflix voglia esplorare anche altri settori al di fuori di quello della TV in streaming non è un segreto, recenti sondaggi agli utenti hanno evidenziato l’interesse da parte dell’azienda americana di investire nello sviluppo di una piattaforma social, tuttavia nuovi report che arrivano da The Information suggeriscono un nuovo potenziale settore inesplorato da parte della società: il mondo dei videogiochi.

L’azienda di Los Gatos starebbe mettendo in piedi una divisione incaricata di gestire questo nuovo segmento aziendale, con la costruzione di un team competente di responsabili e con tutte le competenze necessarie in questo complicato settore. Ovviamente l’esordio di Netflix in questo settore dovrebbe avvenire secondo i punti di forza che hanno rappresentato il successo della piattaforma, ovvero lo streaming. Difficile capire il piano esatto, ma ovviamente Netflix è consapevole di non poter competere con Sony, Microsoft e Nintendo con una console e proprio per questo motivo avrebbe scelto di puntare sulla forza di un potenziale servizio in abbonamento, entrando dunque in diretta competizione con Amazon Luna, GeForce Now e la stessa Google Stadia.

Ma queste sono solo ipotesi per il momento, tuttavia il mondo del gaming è una fetta di mercato a cui puntano molte aziende per i guadagni che può fruttare. Ricavi che ovviamente richiedono anche una certa competenza del mercato in questione. Netflix dal canto suo ha già concesso in passato le licenze di alcune sue proprietà per la realizzazione di videogiochi tie-in come Stranger Things. Insomma, in un mercato dove i grandi player vogliono la loro fetta del mercato da gaming in streaming, non sorprende affatto che Netflix sia interessata a gettarsi nella mischia.

Il misterioso social network di Netflix

Come menzionato in apertura  di articolo, i recenti sondaggi di Netflix hanno svelato l’esistenza di una possibile piattaforma streaming in sviluppo descritta come “Uno spazio online dove si può scoprire di più sugli show Netflix più amati e su tutto ciò che li riguarda”. 

E’ probabile che si tratti di un servizio social verticale, quindi una vera e propria appendice alla piattaforma streaming dove gli utenti avranno la possibilità di interagire e discutere dei contenuti in catalogo. Nel sondaggio viene anche menzionata la possibilità di creare playlist personalizzate con i contenuti di Netflix, da condividere poi con gli utenti suk social in questione.

Una mossa che permetterebbe a Netflix di rafforzare la sua grande community e rendere i suoi contenuti ancora più coinvolgenti. Idea che potrebbe essere stata concepita  anche a seguito di un 2021 iniziano abbastanza sottotono per Netflix.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.