Motorola sviluppa il suo primo smartphone arrotolabile

Sebbene la sua divisione dedicata ai progetti e lo sviluppo di nuove tecnologia avanzate sia stata persa a favore di Google quando Motorola è stata venduta a Lenovo nel 2014, l’azienda non ha mai abbandonato lo sviluppo di nuove idee da applicazione al settore della telefonia mobile.

Oltre a lavorare su un altro pieghevole, successore di Maven – nome in codice Juno- , l’azienda è nelle prime fasi di sviluppo di un dispositivo ancora più ambizioso: un telefono arrotolabile noto internamente come Felix.

Come categoria, i rollable sono ancora agli inizi: OPPO ha sviluppato un concept phone funzionante che chiama X 2021 e LG, prima di abbandonare del tutto il business degli smartphone lo scorso anno, era vicinissima al rilascio di uno smartphone noto semplicemente con il nome “LG Rollable”.

Il primo esemplare di tecnologia arrotolabile ideato da Motorola consisterà in un dispositivo dallo schermo arrotolabile che si estende in verticale. Quando lo schermo è completamente arrotolato, il dispositivo assume dimensioni più compatte: in questo assetto circa un terzo dello schermo è avvolto intorno ad un perno (si trova alla base del dispositivo) e rivolto verso la parte posteriore dello smartphone.

Ovviamente bisogna sottolineare che Felix è ancora nelle primissime fasi di sviluppo. In effetti, il software progettato per questo device – basato su una versione custom di Android 12 – è stato testato su un modello Edge 30 Pro modificato,  poiché al momento Motorola non ha ancora realizzato un prototipo funzionante.

Fonte

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa