Motorola Razr da Gennaio in Italia, con TIM

Motorola Razr da Gennaio in Italia, con TIM

Razr, il primo smartphone flessibile prodotto da Motorola, si prepara a fare il suo debutto anche in Italia.

Il device esordirà ufficialmente nel nostro paese a Gennaio, in esclusiva nel listino dell’operatore telefonico TIM, nonché tra i primi gestori in Europa ad aver adottato proprio il nuovo formato di eSIM, ovvero le SIM di nuova generazione totalmente virtuali, di cui Motorola Razr ne è fiero portabandiera.

Motorola Razr potrà essere acquistato da Gennaio in tutti i negozi TIM oppure sul sito ufficiale dell’operatore telefonico al prezzo modico di 1.599 euro. Gli utenti possono eventualmente scegliere anche la rateizzazione con 39 Euro per 30 mesi e un contributo iniziale di 299 euro.

All’apertura del dispositivo tutti i contenuti vengono trasferiti sul display primario, un pannello OLED da 6.2 pollici con risoluzione 2142 x 876 pixel caratterizzato da tecnologia Flex View e da un aspect ratio di 21:9. Abbiamo a corredo anche una piccola notch che ospita la fotocamera frontale da 5 MP e la griglia degli altoparlanti.

Sotto il display esterno è invece posizionata la fotocamera a singolo obiettivo da 16 megapixelcaratterizzata da Night Vision. Sui bordi del Razr 2019 abbiamo i controlli fisici classici quali bilanciere del volume e pulsante di accensione e spegnimento. Sull’unica componente fissa, ripresa dal modello originale, è infine posizionato un sensore per le impronte digitali e una porta USB-C.

Per quanto riguarda le componenti interni, abbiamo un processore Qualcomm Snapdragon 710 octa-core con 6 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione. Il dispositivo, alimentato da Android 9, dispone anche di certificazione IP68 e una batteria da 2510 mAh con ricarica TurboPower da 15W.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.