Mate 30E Pro 5G si rinnova con un nuovo processore

Mate 30E Pro 5G si rinnova con un nuovo processore

Oltre alla nuova gamma di Mate 40, Huawei ha presentato anche un nuovo esemplare della linea Mate 30, rinnovato con un nuovo processore e abilitato alla rete 5G.

Il nuovo smartphone si chiama Mate 30E Pro 5G, una revisione del top di gamma uscito lo scorso anno, che si presenta esteticamente identico a quest’ultimo, ma con un nuovo processore a bordo, il Kirin 990E.

Al momento non si hanno conferme sul prezzo di lancio scelto dal produttore, ma sappiamo che saranno distribuite sul mercato due varianti: da 8/128GB e 8/256GB.

Come il modello originale, il telefono presenta un dettaglio estetico di primo livello, grazie al display ricurvo nei bordi, di tipo OLED FHD+ da 6,53 pollici.

Al netto di questo però, il dispositivo punta decisamente in alto sul fronte del comparto fotografico, avvalendosi della nuova SuperSensing Cine Camera, la quale lavora con un doppio sensore: con il primo da 1/1,54 pollici, e e un secondo come supporto da da 1/1,7 pollici, tali poter gareggiare senza problemi con le macchine fotografiche professionali di settore. E questa, è senza dubbio una grandissima nota di merito per Huawei, che con questo dispositivo vuole proporre una combinazione hardware e software decisamente estrema.

Ma le sorprese non finiscono qui perché questi due sensori permettono di registrare video anche in modalità Super Slow Motion, e sulla carta si promettono valori folli che possono raggiungere addirittura i 7680 fps con risoluzione a 720p. Quanto ai video normali invece, sono assicurati i 4K a 60 fotogrammi al secondo.

Il sistema operativo è ovviamente ancora una volta Android 10, questa volta però privo dei servizi Google, ma personalizzato con HMS.

Fonte

Rispondi