Huawei P50 potrebbe arrivare in ritardo a causa di Harmony OS

Huawei P50 potrebbe arrivare in ritardo a causa di Harmony OS

A quanto pare Huawei potrebbe slittare l’uscita del suo prossimo P50, potenzialmente in una nuova finestra di lancio prevista per il mese di maggio 2021.

Secondo le indiscrezioni che hanno cominciato a circolare su Weibo, i motivi sarebbero legati proprio al sistema operativo di HarmonyOS, che come noto dovrebbe essere presente a bordo come alternativa ad Android. Huawei sarebbe attualmente alle prese con una fase di beta testing problematica, motivo per il quale l’azienda potrebbe non lanciare lo smartphone sul mercato entro il mese di marzo.

il nuovo sistema operativo è HarmonyOS 2.0, il quale supporterà anche le applicazioni native per Android, oltre a quelle proprietarie sviluppate per il nuovo OS da Huawei. L’obiettivo è quindi quello di offrire una compatibilità totale per garantire un passaggio morbido tra i due sistemi operativi. Huawei dal canto suo al momento non ha ancora voluto confermare o meno se il suo HarmonyOS soppianterà definitivamente Android, ma l’azienda che si stia chiaramente muovendo con l’obiettivo di essere indipendente e aggirare il ban emesso degli Stati Uniti.

Secondo le indiscrezioni sarebbero tre attualmente gli smartphone Huawei in sviluppo: P50, P50 Pro e P50 Pro Plus. A bordo dovrebbe esserci anche un nuovo processore Kirin 9000L, variante dell’attuale Kirin 9000.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.