Gadget per il ritorno a scuola

Gadget per il ritorno a scuola

È finalmente arrivato settembre, il ché significa che un’altra estate è già passata e dobbiamo tornare alla nostra vita quotidiana. Non a tutti non piace tornare a studiare, alla fine, nei centri di studio iniziano belle amicizie, storie d’amore ed è un periodo importante della vita di ognuno.

Ed è molto comune sentire la frase tra i più giovani “non è che non mi piace la scuola, ma le lezioni”. Questo significa che i ragazzi e le ragazze cercano in tutti modi trovare delle soluzioni per non annoiarsi e, nel XXI secolo, questo si traduce molte volte in tecnologia.

Per questo, abbiamo deciso di fare un elenco con tutti gli accessori da portare a scuola quest’anno e abbiamo incluso anche dei gadget per divertirsi nei momenti di noia. Iniziamo!

Zaino

zaino
zaino

Anche l’elemento più basico e semplice da portare a scuola può essere geniale: ci sono zaini sul mercato che hanno pannelli solari inoltre ad avere spazi speciali sia per apparecchi elettronici, sia per auricolari/cuffie, ma anche cavi USB per lasciare ricaricare il proprio cellulare all’interno.

E non solo quello, puoi trovare dei disegni o modelli unici di zaini che lasceranno a bocca aperta tutti i tuoi compagni e compagne di scuola.

Noi abbiamo deciso di lasciarti un paio di opzioni molto interessanti che si possono trovare su Amazon:

Caricabatterie Portatile

power bank
power bank

A chi non gli è successo che sul più bello si è rimasti senza batteria? Questo ovviamente perché non avevano un caricabatterie portatile, noto tra i giovani come Power bank, a portata di mano – A scuola le prese praticamente non esistono – Utile nel momento del bisogno.

Dopo aver smanettato tutto il giorno con lo smartphone, poco prima di finire la giornata scolastica, arriva la puntuale chiamata o il messaggio di mamma o papà che vogliono sapere come va e non possiamo stare senza batteria

Esistono vari tipi di Power bank:

  • Tascabili: sono quelli di poca capacità (5000 mAh o meno) e li puoi portare anche in tasca.
  • Compatti: sono a cavallo tra quelli di grande capacità (10000 mAh e più) e quelli tascabili, per cui puoi godere di batteria e compattezza più che sufficiente.
  • Grande capacità: ideali da portare nello zaino perché il peso è maggiore. Attualmente il peso si sta riducendo grazie alle nuove tecnologie.
  • Solari: includono un pannello solare per ricaricarsi senza dover essere collegati a una presa.

E ricorda: scegli il power bank più adatto alle tue necessità. Ad esempio, se sei di quelli che condividono le cose con gli amici, allora puoi prenderne uno con una grande capacità per ricaricare vari dispositivi (anche più di uno contemporaneamente) ma se lo vuoi solo di supporto allora un modello tascabile va più che bene.

Ora, ti lasciamo ai due Power Bank più venduti su Amazon in quanto:

Auricolari

cuffie
cuffie

Quanto amiamo la musica? Ascoltare musica dappertutto è ormai la prassi tra i giovani, e questo si traduce nel fatto che gli accessori indispensabili per farlo sono le cuffie, ideali per quei momenti in cui non vuoi sapere niente del mondo e vuoi concentrarti sulle tue cose.

Ma questo non significa che puoi ascoltare musica mentre sei a lezione. È ideale ascoltarla nei momenti liberi e durante le pause, così come nel tragitto casa-scuola o viceversa.

Esistono vari tipi di auricolari:

  • In-ear: sono quelli che includono i cellulari e ne esistono diversi tipi con ergonomia differente: da quello classico al nuovo modello presentato per la prima volta con gli AirPods.
  • Cuffie: sono quelle grandi cioè, quelle che dobbiamo metterci sopra la testa. Più isolanti ma meno pratiche.
  • Bluetooth: pratiche e semplici da usare, soprattutto con i modelli tipo AirPods. Unico problema: stare attenti a ricaricarle.

Ti lasciamo tre dei modelli più venduti su Amazon:

Smartwatch o Smartband

smartwatch band
smartwatch band

Il tempo vale più del denaro. A scuola bisogna sempre stare attenti al tempo, per diversi motivi: ora di entrata (se arrivi tardi), ora di uscita, orario delle pause (anche se ci sono le campanelle) o controllare quanto manca alla fine di un compito in classe.

Per questo, ti consigliamo di acquistare un dispositivo wearable: ti permette di controllare quanto e come dormi – È fondamentale il riposo in tempi di studio – Quanto tempo cammini e tante altre fantastiche cose, a seconda di quale si acquista.

Inoltre, poco fa abbiamo conosciuto il nuovo processore Qualcomm che migliorerà sicuramente questo settore, per cui potrai usarlo anche per altri scopi, dalla corsa alla navigazione turn by turn tramite smartwatch, ecc.

Anche in questo caso ti segnaliamo un paio di opzioni – anche se ci sono tantissimi modelli – che pensiamo possano piacerti:

Filo Tag

filo tag
filo tag

Uno dei maggiori problemi a scuola è dimenticarsi di cose che presti ai compagni o semplicemente che lasci sul banco o in altri luoghi. Oggi abbiamo un gadget ideale per te che perdi tutto e sei sbadato.

Filo Tag è un dispositivo – made in Italy – ideato per trovare ciò che si perde ma… Come funziona? Semplice, devi attaccarlo all’accessorio che vuoi avere sotto occhio e dal tuo cellulare potrai controllare sempre la sua posizione così come far squillare il Filo Tag per trovarlo se sai che è a distanza ravvicinata.

Funziona attraverso Bluetooth ed è disponibile in 4 colori: Bianco-Nero-Rosso-Azzurro. Puoi acquistarlo su Amazon.

Questi sono stati gli accessori tecnologici più interessanti, scelti da noi, per il ritorno a scuola. Cosa ne pensate?