Fibra ottica: coperti più di 200 nuovi comuni

Fibra ottica: coperti più di 200 nuovi comuni

Mentre proseguono le festività natalizie, continua anche l’espansione della fibra Fibra ottica FTTH ed FWA nei comuni italiani, che ha raggiunto altri 244 comuni nel corso delle ultime settimane.

Nello specifico 100 comuni sono stati finalmente raggiunti dalla copertura FTTH, mentre altri 144 hanno ricevuto la FWA.

Le differenze tra FTTH e FWA

  • Attualmente la tecnologia FTTH è quella che garantisce maggiore stabilità della connessione, prestazioni elevate e basso impatto ambientale. Grazie alla composizione dei cavi, la perdita di banda lungo il tragitto dalla centrale alla singola abitazione è minimo ed è possibile garantire la massima velocità di trasmissione indipendentemente dal traffico di rete. Inoltre, la resistenza e la flessibilità dei filamenti che compongono i cavi li rendono poco soggetti a danneggiamento: meno interventi di manutenzione vuol dire meno gas e polveri nell’ambiente. Nella classificazione AGCOM, all’FTTH è stato assegnato un bollino verde con la sigla “F”, “fibra”. In termini di prestazioni, è possibile raggiungere 1 Gbps di velocità con una connessione stabile e performante anche in presenza di più dispositivi o applicazioni aperte.
  • FWA (Fixed Wireless Access) era nato come mezzo di collegamento wireless tra le varie LAN sparse nello stesso quartiere, oggi è la tecnologia più impiegata per le connessioni a Internet con una banda ultralarga. Questa tecnologia utilizza un sistema ibrido per i collegamenti: una parte via cavo e una parte senza fili, e viene anche definita “Fiber to the tower” (FTTT), che significa: fibra fino all’antenna.

Per scoprire se rientrate nella lista dei nuovi comuni coperti dalla fibra, vi raccomandiamo di eseguire un controllo sul sito ufficiale di Open Fiber.

Rispondi