Cashback: l’applicazione di IO si aggiorna con il supporto a Bancomat Pay

Cashback: l’applicazione di IO si aggiorna con il supporto a Bancomat Pay

L’applicazione IO dedicata al Cashback, ha ricevuto in questi giorni un nuovo aggiornamento piuttosto importante al fine del suo corretto (e più facile) utilizzo da parte degli utenti.

Il nuovo aggiornamento ha innanzitutto introdotto un messaggio di notifica per le fantomatiche transazioni Bancomat mancanti, nel quale si rassicura tutti gli utenti che nessuna delle spese effettuate saranno perse, ma saranno conteggiate entro la data di oggi, 20 gennaio.

Ma non si tratta dell’unica novità, perché l’aggiornamento ha silenziosamente introdotto il supporto a Bancomat Pay.

Nello specifico, accedendo alla voce “Portafoglio” di IO e premendo il pulsante “+ Aggiungi” nella parte superiore dell’interfaccia sarà adesso visibile la nuova voce “Metodo di pagamento” e infine “App e strumenti di pagamento digitali” adesso sarà possibile accedere alla voce di Bancomat Pay, che fino ad oggi era stata bloccata in attesa di un nuovo aggiornamento.

Restano invece tagliate fiori, ancora per un po’, altre app di pagamento digitali come Google Pay e Apple Pay. Il supporto dovrebbe arrivare entro il 2021, ma al momento tutto tace.

Ricordiamo che il rimborso della cifra sarà pari al 10% sulla spesa totale registrata tra l’8 e il 31 dicembre, per un massimo di spesa corrispondente a 1.500 euro presso i negozi fisici aderenti all’iniziativa del governo.

Gli acquisti online non rientrano nell’iniziativa, ma sono esclusivamente rivolte alle spese presso i negozi fisici.

Coloro che hanno preso parte alla prima fase relativa al mese di dicembre , a partire dal 1° gennaio possono prendere parte alla seconda fase, che proseguirà fino al mese di giugno 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.