Cashback di Natale: rimborsi entro marzo

Cashback di Natale: rimborsi entro marzo

Arrivano finalmente delle novità in merito ai rimborsi del cashback di Natale.

Il governo ha infatti portato a termine i riconteggi relativi all’iniziativa lanciata durante il mese di dicembre come test. Il Ministero dell’Economia e Finanze ha concluso i conteggi e si prepara all’erogazione dei rimborsi.

Coloro che adesso si collegheranno sul sito ufficiale, nella sezione “Portafoglio” è possibile visualizzare l’importo accumulato e soprattutto il numero di transazioni effettuate dall’8 al 31 Dicembre 2020.

La novità più importante è che adesso Io riporta anche la seguente descrizione:

“Entro il 1 Marzo 2021 riceverai il bonifico sull’IBAN che ci hai indicato”.

E proprio questa nota sembra contraddire le precedenti dichiarazioni del governo, che promettevano l’arrivo del bonifico già entro il mese di febbraio 2021. Ricordiamo che il rimborso della cifra sarà pari al 10% sulla spesa totale registrata tra l’8 e il 31 dicembre, per un massimo di spesa corrispondente a 1.500 euro presso i negozi fisici aderenti all’iniziativa del governo. Ricordiamo che gli acquisti online non rientrano nell’iniziativa, ma sono esclusivamente rivolte alle spese presso i negozi fisici.

Coloro che hanno preso parte alla prima fase relativa al mese di dicembre , a partire dal 1° gennaio possono prendere parte alla seconda fase, che proseguirà fino al mese di giugno 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.