ASUS annuncia Zenbook S 13 OLED, il portatile più sottile al mondo

ASUS ha annunciato oggi il nuovo Zenbook S 13 OLED (UX5304), il laptop OLED da 13,3 pollici più sottile al mondo[i]. È anche lo Zenbook più ecologico di sempre e porta le qualità tipiche del marchio ASUS, come il design ultraportatile, la sostenibilità e le prestazioni in movimento, a un nuovo livello.

Con un profilo super-sottile di 1 cm[ii] e uno chassis superleggero di 1 kg[iii], il sofisticato Zenbook S 13 OLED offre prestazioni, connettività e durata della batteria senza compromessi, diventando l’epitome del design ultraportatile, ed è rifinito nel nuovissimo Basalt Gray o nel classico Ponder Blue.

Il portatile sfrutta i processori Intel Core i7 di 13a generazione con 32 GB di RAM LPDDR5 e un’unità SSD PCIe® 4.0 x4 da 1 TB. È inoltre presente una serie completa di porte I/O e una batteria di lunga durata da 63 Wh.

A questo si affianca un display ASUS Lumina OLED 16:10 2.8K (2880 x 1800) certificato Dolby Vision, con resa cromatica Pantone Validated e certificazione VESA DisplayHDR True Black 500, che garantisce dettagli incredibili e livelli di nero profondissimi.

Super sottile e leggero

Per ottenere il profilo super-sottile di 1 cm e il peso super-leggero di 1 kg dello Zenbook S 13 OLED, sono state utilizzate diverse tecniche e materiali riciclati nelle fasi di progettazione e costruzione affinché si potessero ridurre il peso e le dimensioni del prodotto rispetto alla generazione precedente, senza compromettere le prestazioni, la connettività o la durata della batteria.

  • Display multistrato: Per ottenere un profilo incredibilmente sottile, ASUS ha incorporato una telecamera IR FHD, sottile ma completa, direttamente nel coperchio lavorato a CNC. È stato inoltre utilizzato un pannello OLED appositamente progettato e personalizzato nelle dimensioni, per ottenere un coperchio più sottile del 30%.
  • Layout interno ottimizzato: Grazie a una lavorazione CNC di precisione, è stato creato più spazio all’interno del laptop per i componenti. Sono stati utilizzati circuiti stampati con un minor numero di strati e una maggiore densità di cablaggio, con molti più transistor, per ottenere prestazioni migliori e un peso inferiore in uno spazio più compatto. La scheda madre è stata progettata con precisione per ospitare una ventola supplementare ultrasottile che aumenta il flusso d’aria per un migliore raffreddamento. Questo rende la parte inferiore del portatile più sottile di circa il 25%.
  • Scelta dei materiali: per ridurre al minimo il peso, sul piano tastiera è stata utilizzata una lega di magnesio e alluminio resistente e leggera, formata con un processo di taglio CNC per creare una struttura rigida che non necessita di alcun supporto aggiuntivo. Per il touchpad viene utilizzato un rivestimento in vetro estremamente sottile, che consente di ridurre ulteriormente lo spessore del piano tastiera del 25%.

Altri articoli

Come creare una postazione di smart working nella propria camera

Conosciuto, apprezzato e utilizzato come tipologia di lavoro in...

I migliori dispositivi mobili da acquistare

Vivendo oggi nell’era tecnologica, il mondo sta compiendo passi...

Giulio Stella lancia il corso SEO per le aziende con gstarseo.it

La SEO (Search Engine Optimization), è un campo in...

Minacce emergenti: come mantenere sicura la tua rete aziendale

La sicurezza delle reti è una delle sfide più...