Android, i dati sulla distribuzione di gennaio: cresce Nougat, Oreo ancora indietro

Android, i dati sulla distribuzione di gennaio: cresce Nougat, Oreo ancora indietro

Puntuale come ogni mese, Google ha pubblicato i dati relativi alla distribuzione delle varie versioni Android. I numeri non sono del tutto incoraggianti per Android Oreo, dividendosi ancora i sistemi esibiti da quasi la metà dei dispositivi esaminati tra Android Lollipop e versioni precedenti.

La timida crescita di Android Oreo

Nel mese di dicembre Android Oreo è cresciuto di circa lo 0,7%. Non si è quindi riusciti a sfondare la barriera del punto percentuale, ma una crescita (seppur timida) sembra esserci. Merito anche e soprattutto della versione 8.1 rilasciata lo scorso dicembre. Il divario con le altre versioni è comunque ancora importante, come dimostra il netto distacco con Nougat. Sia la versione 7.0 che la 7.1 coprono infatti il 26,3% dei dispositivi Android, con una crescita di 3 punti rispetto al rilevamento precedente. Il ritardo di Oreo è causato soprattutto dai produttori che se la stanno prendendo decisamente comoda con il rilascio degli aggiornamenti.

Gli altri dati sulla distribuzione di gennaio

Sommati assieme, Android Oreo e Nougat non raggiungono nemmeno il 30% della distribuzione di gennaio. Il 28,6% è occupato da Marshmallow (ma in leggera flessione), mentre Lollipop perde circa un punto arrivando al 25,1%. Curioso il 12,8% di KitKat considerando l’età di questa versione: la 4.4 fu infatti rilasciata oltre 4 anni fa. Il restante 6,5% è diviso tra Jelly Bean, Ice Cream Sandwich e Gingerbread, tutte però in lieve calo.