AMD lancia la CPU Milan-X con 3D V-Cache e GPU Multichip Instinct MI200

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

In un evento virtuale tenuto nella giornata di ieri, il CEO di AMD Lisa Su ha presentato alcuni tra i prodotti forse più attesi dal pubblico: la nuova CPU Milan-X, che sfrutta la  tecnologia 3D V-Cache di AMD; e la sua nuova GPU Instinct MI200, che fornisce fino a 220 core di elaborazione.

Siamo in un’era digitale che chiede a gran voce alte prestazioni, guidata dalla crescente necessità di implementare ulteriori prestazioni di elaborazione fornite in modo più efficiente e su scala sempre più ampia per alimentare i servizi e i dispositivi che definiscono la vita moderna“, ha dichiarato Su.

La nuova CPU Epyc di terza generazione di AMD con 3D V-Cache (conosciuta come Milan-X) è la prima CPU dell’azienda con tecnologia chiplet 3D. I processori hanno una cache L3 tripla rispetto ai processori Milan standard. Su quello standard, ogni core die complesso (CCD) aveva 32 megabyte di cache; Milan-X aggiunge 64 megabyte di cache in 3D per un totale di 96 megabyte per CCD. Con otto CCD, aggiunge fino a 768 megabyte di cache L3. Aggiungendo nella cache L2 e L1, c’è un totale di 804 megabyte di cache per socket.

Milan-X
Il processore EPYC 7003 di terza generazione, conosciuto anche come Milan, offre fino a 64 core Zen 3 su otto chiplet TSMC 7nm, accompagnato da una built centrale costruita su GlobalFoundries di 14nm.

Milan-X è costruito sullo stesso core Zen 3 di Milan, e avrà anche un core count massimo di 64.

Secondo AMD, Milan-X con 3D V-Cache fornisce più di 200 volte la densità di interconnessione dei chiplet 2D e più di 15 volte la densità rispetto alle soluzioni di impilamento 3D già esistenti. L’interfaccia die-to-die utilizza un legame diretto rame-rame senza saldature per migliorare le temperature complessive.

AMD segnala anche un miglioramento complessivo delle prestazioni del 50% per Milan-X. Il chipmaker ha dimostrato la velocità di Milan-X su un carico di lavoro EDA, eseguendo la soluzione di verifica di Synopsys VCS. Un Milan-X 16-core con V-Cache 3D di AMD risulta essere più veloce del 66% rispetto alla Milan standard senza V-Cache.

Milan-X
L’altro grande annuncio della conferenza.

La conferenza è continuata presentanpo poi la nuova GPU di casa AMD.

La MI200 è la prima GPU multichip al mondo progettata per massimizzare i calcoli computazionali e quelli di dati in una singola soluzione. La serie MI200 contiene due matrici GPU CDNA 2 che sfruttano 58 miliardi di transistor. È dotato di almeno 220 unità di calcolo e 880 nuclei matrice di seconda generazione. Otto pile di memoria HBM2e forniscono un totale di 128 gigabyte di memoria a 3,2 TB/s, con capacità complessiva più grande di quattro volte rispetto all’MI100. Le due matrici CDNA2 sono collegate in tessuto Infinity a 25 Gbps per un totale di 400 GB/s di banda bidirezionale.

Leggi anche:

Fonte: HPCwire

 

Ultimi pubblicati

Articoli Correlati

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.
h1, h2, h3, h4, h5, h6 { font-family: 'Roboto', sans-serif; color: #81D743; font-weight: 400; margin: 6px 0; }